Chiede al nuovo capo un'informazione sullo stipendio e lui lo licenzia: "pensi solo ai soldi" - Curioctopus.it
x
Chiede al nuovo capo un'informazione…
Bimba di 2 anni indica la bisnonna di sua mamma in una vecchia foto e dice:

Chiede al nuovo capo un'informazione sullo stipendio e lui lo licenzia: "pensi solo ai soldi"

14 Aprile 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
988
Advertisement

Non è sempre così scontato, sul lavoro, riuscire a far valere i propri diritti, o anche semplicemente chiedere quello che spetta. A volte, infatti, ci sono argomenti che ai dipendenti sembrano "innocenti", ma che per i capi non lo sono affatto.

Pensate a soldi e stipendi: sebbene si pensi di aver ragione a chiedere, ci sono dirigenti che non sono per nulla contenti di ricevere domande su questo argomento. Forse per permalosità, o forse perché hanno qualcosa da nascondere, è davvero difficile sapere come reagiranno. Gente come il nuovo capo del giovane dipendente che ha raccontato la sua storia, licenziato ancor prima di iniziare a lavorare soltanto perché aveva osato chiedere una semplicissima informazione sulla sua paga.

via: Reddit

Può sembrare assurdo, ma è proprio quello che è successo all'utente Reddit conosciuto come @doggolover482, che ha condiviso l'episodio sul gruppo antiwork, con tanto di immagini dello scambio di messaggi intrattenuto col nuovo capo.

Sconvolto, il dipendente non ha potuto fare a meno di mostrare a tutti quello che era accaduto. Per aver chiesto una normalissima informazione su quando sarebbe stato pagato, l'uomo, nonostante avesse già ottenuto l'incarico, è stato licenziato. Non aveva ancora iniziato il suo primo giorno di lavoro e forse, a giudicare dai modi del capo, è stato meglio perdere il posto.

"Ho dimenticato di chiedere - scrive il dipendente - con quale frequenza saremo pagati?", scrive; "ogni due settimane", risponde il capo, "ok, e quando avrò il mio primo stipendio?", domanda ancora l'impiegato, suscitando, a questo punto, le ire del manager.

"Ho cambiato idea - gli risponde il capo - non sono interessato a un candidato come te, voglio assumere qualcuno che desidera davvero lavorare per questa azienda". Incredibile? Non proprio, visto che il giovane lavoratore ha condiviso le immagini della conversazione.

"Per me è importante avere informazioni sulla paga - ha spiegato al capo quando ha letto quella sua risposta - perché devo sostenere diverse spese, tra bollette, cibo e alloggio, ecco perché stavo chiedendo quelle informazioni". Nonostante questo, non c'è stato verso: il manager aveva deciso che avrebbe fatto a meno di lui, e ha rincarato la dose. "Sei interessato soltanto ai soldi - ha scritto - mi hai chiesto solo questo e nient'altro".

Insomma: in una situazione lavorativa che già non è sempre semplice per tutti, sembra proprio che a volte ci si mettano anche persone che decidono di complicarla ancora di più, soltanto per aver ricevuto richieste lecite da un dipendente. L'autore del post è rimasto sbalordito davanti a questa conversazione, e non è difficile comprenderne il motivo. Una domanda innocente si è trasformata, per lui, in un motivo di esclusione, e per questo motivo è immediatamente scattata la solidarietà degli altri utenti Reddit nei suoi confronti.

"Quelle risposte sono un vero campanello d'allarme - ha commentato una persona - non saresti stato pagato in tempo o nel modo giusto"; "dubito che saresti stato pagato", si legge ancora; "sei stato fortunato a non lavorarci", è un'altra osservazione apparsa tra i commenti. Qualunque sia la verità, di certo non fa piacere ricevere un trattamento come quello.

Voi che ne pensate? Ha fatto bene a chiedere informazioni sullo stipendio o avrebbe dovuto aspettare? Vi sono mai capitate esperienze simili?

Tags: WtfLavoriStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie