x
Si nasconde dentro un grosso peluche…
Viaggia nel tempo per darci un inquietante messaggio: Perde 11 kg continuando a mangiare pizza: questa ragazza ha realizzato la dieta perfetta per lei

Si nasconde dentro un grosso peluche per sfuggire all'arresto, gli agenti: "Ci siamo accorti che respirava"

12 Agosto 2022 • di Francesca Argentati
2.484
Advertisement

Dopo aver commesso delle azioni illegali, come ad esempio dei furti, il reo cerca in ogni modo di non essere scoperto per evitare le conseguenze della giustizia. Molti si nascondono facendo perdere le proprie tracce, ma ci sono casi che, nonostante la loro gravità, riescono a diventare così comici da guadagnarsi la condivisione virale degli utenti sul web. Così è stato per un adolescente inglese, colpevole di aver rubato un'auto e poi essersi nascosto. A generare la pubblica ilarità, compresa quella della stessa polizia, è stato proprio il luogo scelto dal ragazzo per non farsi trovare.

via: Daily Mail

Joshua Dobson ha 18 anni e vive a Spotland, Rochdale, e si è reso colpevole di aver rubato una Mitzubishi ASX e 30 sterline di carburante in una stazione di servizio. Così, la polizia della Greater Manchester Rochdale si è introdotta nella sua abitazione per perquisirla, ma del giovane non c'era alcuna traccia. Nulla lasciava pensare che Joshua fosse in casa, fin quando gli agenti non si sono resi conto di un fatto bizzarro: un enorme peluche a forma di orso, che si trovava appoggiato in un angolo, sembrava respirare. Come poteva un animale di pezza essere animato?

Non poteva e, infatti, non era lui a muoversi in autonomia. Al suo interno c'era proprio Joshua, il quale aveva ben pensato di squarciare la parte posteriore del peluche alto circa 1,5 metri e di introdursi al suo interno per nascondersi, sfuggendo all'inevitabile arresto.

Un'idea a dir poco geniale ma che, a un passo dalla sua riuscita, è miseramente fallita, come ha annunciato in un post la stessa GMP Rochdale"Joshua Dobson è stato ricercato da noi dopo aver rubato un'auto e non aver pagato il carburante quello stesso giorno. Il minuscolo guidatore fuggitivo è stato trovato dalla polizia nascosto all'interno di un gigantesco orsacchiotto. Ora è rinchiuso dietro le sbarre dopo essere stato condannato per furto di un veicolo a motore, guida squalificata e per essere scappato via da una stazione di servizio senza pagamento." Le forze dell'ordine hanno, tuttavia, concluso con un augurio all'ingegnoso giovane: "Speriamo che il tempo che trascorrerà in carcere sia sopportabile".

Una vicenda di certo curiosa: questo giovane ha senza dubbio regalato un momento divertente agli agenti, al di là delle sue malefatte, e anche a tutti noi.

Tags: AutoPoliziaOrsi
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie