x
Viene ammessa a Medicina a 12 anni e…
Trovati microbi incredibilmente sopravvissuti nei ghiacciai: molti appartengono a specie sconosciute

Viene ammessa a Medicina a 12 anni e sogna di diventare dottoressa entro i 18: "Mamma, ce l'ho fatta!"

11 Luglio 2022 • di Francesca Argentati
1.187
Advertisement

Il futuro è nelle mani dei giovani di oggi e, se alcuni di questi si dimostrano ragazzini prodigio, il domani lascia ben sperare: avere la fortuna di nascere con un quoziente intellettivo fuori dal comune o con uno spiccato talento che distingue dagli altri permette di fare grandi cose di rilevanza potenzialmente mondiale. È soprattutto nelle mani di questi piccoli geni che affidiamo le speranze nella risoluzione di problemi globali e di scoperte in grado di portare vantaggi per tutti. In questo articolo parliamo di una tredicenne riuscita a entrare alla facoltà di medicina e con l'obiettivo di diventare dottoressa entro i 18 anni di età.

via: FunX

Alena Analeigh è una ragazzina prodigio, diventata popolare sul web per essere riuscita nell'impresa di essere ammessa al corso di studi in Medicina pur avendo soltanto 13 anni. Un'età in cui, normalmente, non si hanno ancora le idee chiare sul proprio futuro e si sperimenta l'ingresso nell'adolescenza.

Ma Alena non è come tutti gli altri: le sue enormi capacità l'hanno portata a stabilire i suoi obiettivi precocemente, sognando di diventare medico prima di compiere i 18 anni. Inizialmente iscritta all'Arizona State Univeristy per studiare Ingegneria, dopo la prima lezione si è resa conto che non era quella la materia di suo interesse. Così, ha deciso di cambiare strada e di rivolgere la sua attenzione accademica alla biologia, scelta ispirata da un viaggio in Giordania in cui ha svolto attività di volontariato.

"Penso che il mio interesse per l'immunologia virale sia davvero nato dalla mia passione per il volontariato e per l'andare là fuori a impegnarmi con il mondo" ha affermato Alena. “Quello che voglio dall'assistenza sanitaria è mostrare davvero a queste comunità sottorappresentate che possiamo aiutare a trovare cure per questi virus."

La ragazzina è stata ammessa all'Università dell'Alabama presso la Birmingham Heersink School of Medicine, dove ha già completato in un anno il programma relativo a due anni e mezzo di studi. Di questo passo, il suo sogno di diventare medico entro i 18 anni sarà presto realtà. Pensando al futuro, Alena ha detto: "Voglio ispirare le ragazze. Voglio che vedano che non ci sono limiti".

La giovanissima studentessa universitaria ha voluto esprimere la sua profonda riconoscenza nei confronti della madre: "Ho lavorato duramente per raggiungere i miei obiettivi e vivere i miei sogni. Mamma, ce l'ho fatta. Non ce l'avrei fatta senza di te. Mi hai dato tutte le opportunità possibili per avere successo. Mi hai incoraggiato, asciugato le mie lacrime, non mi hai mai permesso di accontentarmi, mi hai disciplinato quando ne avevo bisogno. Sei la migliore madre che un bambino possa desiderare. Hai sempre creduto in me. Mi hai lasciato spazio per crescere e commettere errori. Mi hai dato l'opportunità di vivere il mondo.”

Possiamo soltanto immaginare l'orgoglio di questa mamma per la sua bambina prodigio che, ne siamo sicuri, farà grandi cose in campo medico e umanitario nel suo prossimo futuro.

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie