x
Donna stava per essere sfrattata, ma…
10 persone rivelano quali piccole bugie hanno raccontato che hanno avuto grandi e impreviste conseguenze Licenziata dopo due giorni di lavoro si vendica cancellando 211 appuntamenti alla SPA

Donna stava per essere sfrattata, ma i vicini le hanno regalato la casa

17 Giugno 2022 • di Cristina Conversano
957
Advertisement

Casa è dove stiamo bene, dove siamo circondati dalle persone che amiamo, e che ci amano. Casa è un posto nel mondo, ma delle volte anche più di uno. Casa può essere un appartamento, o anche una persona, ma qualunque cosa sia, vedersela portare via è una sofferenza senza precedenti. 

Ed è quello che è accaduto a Linda Taylor che, d'improvviso, ha visto la sua intera vita andare in fumo, quando il padrone di casa le ha lasciato due mesi di tempo per abbandonare l'appartamento. Ma dalle sventure, si sa, nascono spesso piacevoli sorprese. In pochi mesi i vicini hanno raccolto il denaro necessario e le hanno regalato quella che, con orgoglio, chiamava casa da vent'anni. 


"Sembrava che il mondo mi fosse crollato addosso - ha raccontato la Linda Taylor, 70 anni - la mia casa significa tutto per me"

Si è sentita mancare la terra sotto i piedi, Linda Taylor, quando il suo padrone di casa le ha dato appena due mesi di preavviso per lasciare la dimora dove per due decenni aveva vissuto. 

Una storia travagliata che vede Linda prima proprietaria dell'appartamento che poi è stata costretta a vendere quando non è riuscita a rimanere al passo con i pagamenti. Da allora, per 15 anni ha pagato l'affitto.

A inizio 2022, però, il sogno si interrompe e il proprietario le invia un avviso inaspettato: ha due mesi prima che lo sfratto diventi ufficiale. L'uomo aveva deciso di vendere l'appartamento per 299mila dollari, una somma che la donna non poteva in alcun modo permettersi. 

"Non dormivo più, non mangiavo più, ero totalmente sconfitta": ha dichiarato non appena ha appreso la notizia. 

Linda ha lavorato per un'organizzazione no-profit locale per quasi tre anni, prima di essere licenziata. Al contempo l'affitto era aumentato, ma nonostante fosse disoccupata, aveva continuato a pagare l'affitto regolarmente.  

La donna, così, ha condiviso i suoi problemi con un vicino, Andrew Fahlstrom, che lavora nel campo dei diritti abitativi. L'uomo, scosso dal racconto, si è messo in contatto con gli altri vicini: "la gente ha ascoltato ciò che stava dicendo la signora Linda e voleva fare qualcosa. Era una storia così avvincente che tutti si sono mobilitati per lei…"

Advertisement

Gli sforzi dei vicini hanno dato i loro risultati. La donna aveva tempo fino al 30 giugno dello stesso anno per acquistare la casa e il prezzo era sceso al 250mila dollari, così, con uno sforzo dell'intera comunità, è successo l'impensabile: il vicinato ha raccolto il denaro necessario per comprare la casa e gliel'ha donata

"Credevamo tutti che avremmo fatto ciò che era necessario per mantenere la signora Linda qui. Così tante persone conoscono e amano questa donna".

Linda sapeva che i vicini la supportavano e la amavano, ma non immaginava che la solidarietà potesse arrivare a tanto. 

Un gesto incredibile che ha permesso alla donna di vivere in quella che continuava a considerare casa sua. 

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie