Ricchi commensali infastidiscono la cameriera di un ristorante, lo chef interviene: "Non tornate mai più" - Curioctopus.it
x
Ricchi commensali infastidiscono la…
Compra un busto di marmo per 35$ al mercatino e poi scopre che viene dall'antica Roma Coppia gira il mondo come pet sitter in cambio di alloggio gratuito:

Ricchi commensali infastidiscono la cameriera di un ristorante, lo chef interviene: "Non tornate mai più"

09 Maggio 2022 • di Francesca Argentati
181.832
Advertisement

Il posto di lavoro può diventare spiacevole se i rapporti con colleghi e responsabili non sono dei migliori, creando un clima in cui dare il meglio di sé può risultare faticoso. Chi lavora a contatto col pubblico, inoltre, ha spesso e volentieri a che fare con clienti scortesi e difficili, che potrebbero manifestare una scarsa educazione. Cosa a fare a quel punto? Mantenere la calma e continuare a sorridere è la prassi, anche se si vorrebbe rispondere a tono. Ma ci sono situazioni in cui è impossibile tacere.

Alcuni clienti di un ristorante inglese hanno mancato di rispetto a una cameriera, così lo chef ha deciso di intervenire in sua difesa.

via: Mirror

Lee Skeet è lo chef del ristorante Cora, a Cardiff. A seguito del comportamento scorretto nei confronti di una delle cameriere da parte di un gruppo di commensali, ha deciso di impedire loro di tornare di nuovo nel locale. I clienti avevano ordinato piatti per un totale di oltre mille sterline, il conto più alto mai registrato nel ristorante, ma questo non ha fatto desistere Lee dall’allontanarli. Non tutti al suo posto lo avrebbero fatto: perdere facoltosi clienti per difendere i propri dipendenti è decisamente un atteggiamento tanto raro quando lodevole.

Dopo lo spiacevole episodio, l’uomo ha deciso di scrivere una lettera pubblica condivisa sul suo account Twitter:

"Caro xxxxxxx, volevo innanzitutto ringraziarti per aver scelto il mio ristorante per il tuo pasto stasera, e ho sentito che avevi il conto più alto che abbiamo mai avuto qui. Sfortunatamente, per tutta la serata sono stato informato del fatto che il tuo comportamento era inappropriato nei confronti di Lily, che gestisce l’accoglienza. Questa ragazza di 22 anni è stata insultata, mancata di rispetto e toccata indesideratamente dai membri del tuo gruppo."

Il fatto ha colpito particolarmente Skeet, che ha anche una figlia. Così, lo chef non si è limitato a impedire ai clienti di tornare, ma ha deciso di fare di più.

“Ho trascorso un’ora a conversare con lei e mi ha spezzato il cuore, mi ha fatto sentire un pessimo datore di lavoro e un padre terribile. Per favore, fornisci le tue coordinate bancarie e ti rimborserò l'intero conto di 1000 sterline, meno 100 che credo dovrebbe essere la mancia di Lily e che le pagherò io direttamente, poiché non hai lasciato alcuna mancia. Ti ringrazierei se non tornassi mai più nel mio ristorante. Lily per me significa molto di più dei soldi. Penso anche che dovresti valutare le persone di cui ti circondi. Lee.”

Poi però, l’uomo ci ha ripensato: quei clienti non meritavano affatto il rimborso del conto, così ha deciso di dare l’intero importo a Lily.

Un gesto di grande esempio per tutti.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie