x
Marito e moglie adottano 144 bambini…

Marito e moglie adottano 144 bambini in vent'anni: "Migliorare la vita di qualcuno ne vale la pena"

28 Marzo 2022 • di Francesca Argentati
1.064
Advertisement

Aiutare gli altri è uno dei comportamenti umani senza dubbio più lodevoli: in un mondo di egoismo sempre più dilagante e imperante, dedicarsi al bene del prossimo senza alcun interesse e spinti dalla bontà è sicuramente cosa rara. La generosità ha un grande valore e può esprimersi in gesti piccoli e semplici, apparentemente insignificanti, che però possono cambiare una giornata, fino a quelli più eclatanti che hanno il potere di cambiare una vita. O molto più di una…

Artefice di questo è una coppia inglese che nel corso di due decenni ha adottato un numero incredibile di bambini.

via: Daily Mail

Un uomo di 67 anni di nome Joe Bright e sua moglie Mandy di 62 hanno realizzato un’impresa a dir poco eccezionale: i due vivono a Liverpool, hanno un figlio e dal lontano 2000 ne hanno adottati altri 144.

Proprio così: i due hanno aperto le porte della loro casa a un numero esorbitante di bambini in difficoltà, la maggior parte dei quali appena nati o di un paio d’anni. Non solo, la coppia dal 2010 ha iniziato a ospitare anche i genitori, specie se molto giovani e in condizioni particolarmente problematiche.

In casi delicati come questi l’assistenza è fondamentale e soprattutto continua: 24 ore su 24 ogni giorno, per insegnare ai genitori come accudire al meglio i figli e mostrare loro un sistema familiare sicuro avvalorato da un sostegno concreto.

"Una volta abbiamo ospitato una madre di 16 anni che era diventata senzatetto durante la gravidanza. Abbiamo avuto un grande successo con lei. Poi è diventata una madre brillante per il suo figlioletto" ha dichiarato Mandy.

La decisione di aiutare così tanti bambini ha origine da un sogno della donna, quello di essere una mamma adottiva: vedere fin da piccola i suoi nonni e i suoi genitori prendersi cura di bambini presi in affido, ha scatenato in lei un irrefrenabile istinto materno e la voglia di cambiare in meglio la vita di qualcuno in difficoltà.

Lei e Joe ammettono che è un impegno oneroso, ma che li ripaga e li rende molto soddisfatti, perché sanno di fare una vera differenza nella vita di qualcuno.

Sono rimasti in contatto con la maggior parte dei 144 bambini aiutati e hanno anche partecipato alle nozze di uno di loro.

"Devi avere molta compassione e capire da dove provengono i problemi. Devi mostrare empatia, ci prendiamo cura di questi bambini per tenerli al sicuro" ha affermato Mandy.

Anche se l’età che avanza può comportare una certa stanchezza, la coppia non ha nessuna intenzione di cessare la sua attività benefica: "Sai che stai aiutando a migliorare la vita di qualcuno e questo ne vale la pena" ha concluso la donna.

Complimenti a questa straordinaria coppia!

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie