La dipendenza da cellulare sta rovinando le nostre relazioni, e non ce ne rendiamo conto

Irene Grazia Paladino

12 Dicembre 2021

La dipendenza da cellulare sta rovinando le nostre relazioni, e non ce ne rendiamo conto
Advertisement

Quanto tempo trascorri al cellulare? E quanto il nostro smartphone influisce nella salute delle nostre relazioni? Secondo alcune statistiche, l’utilizzo dello smartphone sta rovinando moltissime relazioni, e i protagonisti non si accorgono di ciò che è sta accadendo se non quando ormai è troppo tardi. Lo avrai notato anche tu in alcuni contesti: quando si è in gruppo, o in compagnia del proprio partner, qualcuno smette di prestare attenzione alla conversazione e si dedica ad utilizzare lo smartphone, a controllare le notifiche o a rispondere ai messaggi. Questo comportamento viene definito "Phubbing".

via CNN

Advertisement

Pexels

Phubbing” deriva dalla crasi dei termini inglesi ‘Phone’ e ‘Snubbing’ e descrive l’abitudine di trascurare e addirittura snobbare i propri interlocutori per dedicarsi al cellulare, anche nel bel mezzo di una conversazione. Si tratta di una vera e propria dipendenza: dalle notifiche, dai social, dallo scroll compulsivo delle notizie. Forse non hai sentito spesso questo termine, ma siamo sicuri che anche tu - purtroppo - conosci bene questo comportamento, poco apprezzabile e poco apprezzato. Chi subisce il phubbing, lo ritiene un comportamento irritante. Eppure nessuno di noi può negare di aver usato il cellulare anche in presenza di amici, famiglia o partner. Secondo uno studio, il phubbing sta danneggiando le nostre relazioni: sia quelle romantiche che quelle familiari e di amicizia. In particolare, il 70% dei partecipanti ad una ricerca, ha affermato che il phubbing ha danneggiato la capacità di interagire con il proprio partner.

Tomwsulcer/Wikipedia

Quando siamo noi stessi ad adottare questo comportamento, non ci rendiamo conto di quanto possa mettere in pericolo le nostre relazioni. Gli intervistati hanno completato una scala, in cui dovevano misurare quanto l’uso dello smartphone fosse motivo di conflitto. Dallo studio è emerso che livelli più elevati di conflitto, causato dallo smartphone, fossero strettamente correlati ad un senso di insoddisfazione riguardo la propria relazione sentimentale. Pensiamo che non ci sia niente di male nell’usare per qualche minuto il telefono quando siamo in compagnia; eppure, un giorno dopo l’altro, questo comportamento mette in pericolo la salute della relazione, crea insoddisfazione nel partner, lo fanno sentire trascurato e meno importante di un oggetto materiale. 

 

Advertisement