Una catena di supermercati inaugura le casse "loquaci" dove gli anziani possono chiacchierare coi commessi - Curioctopus.it
x
Una catena di supermercati inaugura…
Azzardati o innovativi? 15 accostamenti di cibo che lasciano più domande che risposte

Una catena di supermercati inaugura le casse "loquaci" dove gli anziani possono chiacchierare coi commessi

01 Ottobre 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.738
Advertisement

Quello della solitudine degli anziani è un problema che purtroppo affligge moltissime persone in tutto il mondo. Non è raro, infatti, che, giunti a una certa età, uomini e donne con figli ormai adulti e coniugi che magari non ci sono più si trovino in situazioni di semi-abbandono, senza che abbiano la possibilità di interagire con qualcuno per giorni e giorni, a tutto svantaggio della salute morale e fisica.

Si tratta di una situazione reale e non certo positiva che, per fortuna, in diversi casi cerca di essere migliorata anche attraverso iniziative come quella che stiamo per descrivervi. Protagonista di una battaglia contro la solitudine degli anziani è la catena di supermercati Jumbo, che nei Paesi Bassi ha deciso di fare la sua parte attivando nei punti vendita delle casse molto particolari.

via: Jumbo news
immagine: Jumbo news

In lingua olandese si chiama Kletskassa, termine che in italiano potremmo tradurre con "cassa dove fare chiacchiere". Già, perché spesso è proprio questo uno dei bisogni primari di tante persone anziane che trascorrono troppo tempo da sole: trovare qualcuno con cui scambiare qualche parola, anche solo per avere un po' di compagnia e sentirsi utili e ancora in grado di rapportarsi con gli altri.

Così, nell'ambito della campagna del governo olandese "Uno contro la solitudine", Jumbo ha deciso di attivare, nei suoi punti vendita, delle casse molto speciali. Da un'idea nata nel 2019 nella città di Vlijmen, i negozi che stanno adottando questa soluzione stanno aumentando.

immagine: Jumbo news

Quando gli anziani terminano la loro spesa e si recano alla Kletskassa, non si trovano davanti a dei semplici cassieri che registrano gli articoli e incassano il conto, ma sanno di poter contare su persone amiche che sono lì per intrattenerli un po', conversando senza fretta e in maniera serena.

Insomma: un piccolo-grande aiuto per trovare compagnia in un luogo quotidiano e frequentato come il supermercato che, in questo modo, può trasformarsi per tante anziani soli, in un posto dove poter vivere un contatto con persone reali e amichevoli.

Advertisement
immagine: Jumbo news

"I nostri negozi sono un importante luogo d'incontro per molte persone - ha affermato Colette Cloosterman-van Erd, rappresentante della catena Jumbo - gli anziani si sentono spesso soli e siamo orgogliosi che a molti dei nostri cassieri piaccia sedersi dietro una Kletskassa. Vogliamo aiutare le persone a stabilire un contatto reale".

I supermarket dove vengono attivate queste speciali "casse loquaci" vengono scelti in base all'incidenza della popolazione anziana e sola in quella zona. L'obiettivo è quello di renderli qualcosa in più rispetto ai semplici luoghi dove si va a fare spesa. Le iniziative di Jumbo, in questo senso, non mancano, e si spera che riescano veramente a fare la differenza.

Cosa ne pensate? Queste casse dovrebbero essere diffuse anche altrove?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie