Madrid pianterà un'enorme foresta urbana: 75 km di alberi per pulire l'aria e abbassare le temperature - Curioctopus.it
x
Madrid pianterà un'enorme foresta urbana:…
15 affascinanti immagini ci mostrano gli animali odierni a confronto con i loro antenati preistorici Una mamma conserva per anni i prodotti di un fast food e dimostra che rimangono intatti

Madrid pianterà un'enorme foresta urbana: 75 km di alberi per pulire l'aria e abbassare le temperature

27 Luglio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
3.744
Advertisement

In mezzo a tante notizie negative per quanto riguarda l'ambiente e la sua salute, per fortuna che ogni tanto arriva uno spiraglio di speranza. Viene da pensarlo quando leggiamo del progetto green che è in cantiere a Madrid, e di cui stiamo per parlarvi.

La capitale spagnola ha in mente un preciso obiettivo: abbassare le temperature e abbattere le emissioni di CO2. Per farlo ha dato il via a un'idea che, si spera, presto si trasformerà in realtà. Di che si tratta? Della costruzione di un'enorme foresta urbana, per la quale si prevede di piantare circa mezzo milione di alberi, disposti ad anello intorno alla città su un perimetro di ben 75 km. Una vera "via verde", che merita di essere scoperta e approfondita.

via: Euronews

L'effetto "isola di calore" è un fenomeno a cui la città di Madrid è purtroppo abituata fin troppo bene. Questo accade quando le aree urbane assumono un vero e proprio microclima sensibilmente più caldo rispetto alle zone rurali circostanti, per varie cause legate tra loro. Cementificazione, emissioni dei veicoli, scarsità di verde, sistemi di riscaldamento e raffreddamento, industrie sono tra i più comuni.

Per combattere tutto questo, e ovviamente dare una mano al Pianeta, a Madrid si è deciso di cambiare rotta, e di farlo nel concreto. Da qui, l'idea dell'anello verde, costituito da migliaia e migliaia di alberi, che fungeranno da vero e proprio "polmone", in grado di combattere l'isola di calore, assorbire le emissioni di gas serra e creare estese zone naturali che vadano dalla città alle periferie circostanti.

Advertisement

Si stima che, quando gli alberi piantati avranno raggiunto la loro maturità, dovrebbero essere in grado di assorbire circa 175.000 tonnellate di CO2 ogni anno. Si tratterà di piante che, in natura, crescono tutte nel centro della Spagna, come pini neri, faggi, ginepri spagnoli e querce. Tutti alberi che riescono a sopravvivere in condizioni di aridità e scarsità d'acqua, proprio come quelle della zona dove sorge Madrid.

"Vogliamo migliorare la qualità dell'aria in tutta la città - ha detto Mariano Fuentes, assessore all'ambiente della capitale iberica - e questa dovrebbe essere una strategia globale, per creare aree pedonali, corridoi ambientali e una nuova cultura del verde".

immagine: Max Pixel

Molto più di un semplice "parco", dunque: quella che è in progetto a Madrid è una vera e propria foresta che cambi in meglio la fisionomia della città, restituendo alla natura e agli abitanti alleati preziosissimi come gli alberi. Non ci resta che sperare che tutto ciò venga realizzato al più presto, e che possa essere un modello per tante realtà al di fuori della sola Spagna.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie