Bimbo di 2 anni trova una busta in casa e distrugge oltre 1000$ nel tritadocumenti - Curioctopus.it
x
Bimbo di 2 anni trova una busta in casa…
Jaden Smith apre un food truck vegano in cui i senzatetto possono mangiare gratis Questo artista racconta la sua vita quotidiana insieme alla moglie e ai figli con delle emozionanti illustrazioni

Bimbo di 2 anni trova una busta in casa e distrugge oltre 1000$ nel tritadocumenti

12 Giugno 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
2.643
Advertisement

Molti genitori lo sanno bene: a volte basta lasciare i figli da soli anche per pochi minuti per accorgersi che sono stati capaci di combinare piccoli-grandi disastri. Del resto i bambini sono così, e spesso la loro curiosità li porta a spingersi dove non dovrebbero e a fare cose che lasciano interdetti mamme e papà.

Lo hanno imparato a loro spese - è proprio il caso di dirlo! - anche Jackee e Ben, i genitori di Leo, bimbo di 2 anni che è stato protagonista di un episodio che lo ha reso famoso in tutto il mondo. Incuriosito da una busta trovata in casa, il piccolo ha pensato bene di farle fare un "giro" nel tritadocumenti. Peccato che, al suo interno, c'era un bel gruzzolo di banconote, risparmiate con cura e costanza dai genitori per ripagare un debito!

immagine: Benbelnap/Twitter

La giovane coppia di genitori non vedeva l'ora di acquistare un abbonamento stagionale per assistere alle partite di football della loro squadra preferita, quella dell'Università statunitense dello Utah. Per farlo, non potendosi permettere di sborsare quella cifra in un'unica soluzione, Ben ha chiesto aiuto ai suoi genitori, che si sono offerti di pagare per loro.

Così, un po' per volta, Ben e Jackee hanno deciso che avrebbero restituito i soldi ai nonni del piccolo Leo. Anche se con qualche difficoltà, sono riusciti a mettere da parte 1.060 dollari, accuratamente custoditi nella busta che poi è finita tra le mani del bimbo.

immagine: Benbelnap/Twitter

Nel giro di poco tempo avrebbero consegnato i soldi ai genitori di Ben ma il loro figlioletto Leo, evidentemente, aveva altri programmi in serbo... Ecco dunque che all'improvviso i due non sono più riusciti a trovare la fatidica busta. Hanno cercato ovunque, ma sembrava essersi letteralmente volatilizzata nel nulla.

Cassetti, armadi, angoli nascosti: dopo aver cercato in tutti i posti possibili e immaginabili, non ne rimaneva che uno, tanto plausibile quanto spaventoso, il tritadocumenti! Ed è proprio lì che era finita la busta, la quale, insieme a tutte le banconote che conteneva, non era certo passata indenne a questa disavventura.

Le banconote, ridotte a brandelli sotto al coperchio dello strumento, erano ovviamente inutilizzabili. È bastato fare mente locale per scoprire che tutto era opera del piccolo Leo, il quale aveva pensato bene di gettare la busta in pasto all'implacabile macchinario.

Advertisement

Amareggiati e allo stesso tempo increduli, Ben e Jackee hanno deciso di condividere la loro storia sul web, suscitando moltissime reazioni da parte degli utenti, che non si sono risparmiati battute divertenti e ironiche, scritte anche per sdrammatizzare un po' quello che era accaduto.

Effettivamente, in questi casi cosa rimane da fare oltre che provare ad affidare le banconote distrutte a qualche ditta specializzata nel recupero? Poco altro: avere figli significa anche questo e siamo sicuri che, d'ora in poi, Ben e Jackee faranno molta attenzione a dove ripongono i loro soldi!

Tags: BambiniAssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie