Gli vietano di esporre la bandiera del Pride e lui risponde illuminando l’intera casa con i colori dell'arcobaleno - Curioctopus.it
x
Gli vietano di esporre la bandiera del…
Le donne non sposate e senza figli sono più felici di quelle con famiglia: lo afferma un esperto Impila oltre 1.500 blocchi di Jenga su un solo mattoncino: ha battuto il suo record mondiale

Gli vietano di esporre la bandiera del Pride e lui risponde illuminando l’intera casa con i colori dell'arcobaleno

08 Giugno 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.168
Advertisement

Vivere in un quartiere a stretto contatto con i vicini non è semplice: esistono regole, non necessariamente scritte, che vanno rispettate. In America esiste la Home Owner’s Associaton (HOA), si tratta di un'associazione di proprietari di case formata spesso da un esperto immobiliare allo scopo di commercializzare, gestire e vendere case nei complessi residenziali. Ad un residente, proprio la HOA ha chiesto di rimuovere la bandiera arcobaleno esposta sul portico. La persona, rimasta anonima, ha seguito le indicazioni e ha raccontato su reddit la sua risposta a quell’avvertimento.

immagine: memonf/imgur

Al residente è stato chiesto di rimuovere la bandiera arcobaleno, simbolo di libertà, perché esisterebbe una regola secondo cui può essere esposta – e quindi essere visibile anche agli altri residenti del quartiere – solo la bandiera degli Stati Uniti d’America. Questa regola, del tutto nuova, nasce in risposta alla presa di posizione dei residenti, che esponevano così il loro pensiero sul movimento Black Lives Matter.

L'utente ha detto: "A causa di alcuni vicini che sventolano bandiere BLM, bandiere della linea blu sottile e altre bandiere di opinione, il nostro HOA ha deciso il mese scorso che ci è permesso esporre solo la bandiera degli Stati Uniti e nient'altro. Il giorno dopo la decisione, riceviamo un'e-mail che qualcuno ha segnalato la nostra bandiera del Pride (che avevamo in casa dal 2016) e che dovevamo rimuoverla. Abbiamo rispettato e rimosso la bandiera. Guardando le nostre nuove regole, abbiamo notato che le luci rimovibili sono consentite senza restrizioni, quindi... abbiamo comprato 6 proiettori colorati e abbiamo illuminato la nostra casa con i colori dell’arcobaleno. Molto più divertente per chiunque si lamenti della bandiera stessa e di ciò che rappresenta".

Non poteva esporre la bandiera, ma ha deciso comunque di sostenere il suo pensiero. L’utente ha ricevuto moltissima approvazione e, dopo aver condiviso le immagini suggestive della sua casa illuminata, è stato inondato di commenti positivi: i diritti degli afroamericani contano, i diritti delle donne contano, i diritti della comunità LGBTQ+ contano ed è importante non lasciare che gli altri limitino le nostre opinioni e la nostra possibilità di esprimerle. Le persone si sono anche chieste come avrà reagito l’HOA a questa risposta, che non è certamente passata inosservata ai residenti del quartiere.

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie