Questa casetta è fatta con gli scarti del caffè: una soluzione economica, resistente e pratica - Curioctopus.it
x
Questa casetta è fatta con gli scarti…
Questa freccia punta sempre a destra in qualunque modo si giri: come è possibile? Questa coppia nasconde il genere del bambino:

Questa casetta è fatta con gli scarti del caffè: una soluzione economica, resistente e pratica

05 Giugno 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.167
Advertisement

Come possono essere collegati la carenza di alloggi e la produzione del caffè? Due sfere solo apparentemente diverse e distanti ma che in realtà hanno trovato un filo conduttore nell'invenzione di cui stiamo per parlarvi. 

Dalla Colombia, Paese leader nel mondo per il caffè, un'azienda di costruzioni ha pensato bene di cimentarsi in un'impresa piuttosto ambiziosa: utilizzare gli scarti del prezioso prodotto naturale per risolvere l'annoso e complesso problema della mancanza di abitazioni. Da materiali destinati a essere gettati a risorse per mettere in piedi delle case. I risultati? Casette prefabbricate economiche, resistenti e versatili, che potrebbero davvero dare una mano a tante persone in difficoltà.

via: Woodpecker
immagine: Woodpecker

È un vero e proprio kit, quello ideato dalla ditta Woodpecker di Bogotà, pratico, utile e ideale per mettere in piedi una casa in maniera semplice e rapida. Da cosa sono costituiti i pannelli di queste abitazioni? Proprio da bucce di caffè, ossia gli involucri che circondano i chicchi, trasformati, attraverso un sapiente processo di recupero, in pannelli leggeri, resistenti al fuoco e impermeabili.

È grazie a essi che si può assemblare una casetta quasi in stile "LEGO", da montare col minimo sforzo e un ridotto utilizzo di strumenti tecnici, chiodi e viti. Oltre ai pannelli serviranno solo degli appositi telai in acciaio leggero, forniti nel kit e ovviamente utili a sorreggere le varie parti della casa create con gli scarti del caffè. Il tutto per la cifra complessiva di circa 4.500 dollari.

Advertisement

Non è difficile comprendere l'importanza di questo progetto, soprattutto se inserito nel contesto colombiano. In questo Paese sudamericano, infatti, c'è una grande necessità di case a costi contenuti, oltre che di sistemi di costruzione pratici che possano adattarsi a zone rurali e isolate, quelle dove i mezzi tradizionali non possono arrivare.

In questo senso, la casetta fatta di acciaio e scarti di caffè è praticamente perfetta. Non solo costa poco, ma è anche ecosostenibile, funzionale e robusta. Ecco perché Woodpecker, da quando ha presentato il progetto, ha installato centinaia delle sue abitazioni, perfette anche per tutte quelle situazioni d'emergenza e calamità naturali in cui c'è bisogno di alloggi in tempi rapidi.

immagine: Woodpecker

Che ne pensate di questo progetto? Ingegnoso, vero?

Tags: InvenzioniCaseGreen
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie