Quanto è cambiata la Terra negli ultimi 36 anni? Ce lo mostra Google Earth con i suoi timelapse - Curioctopus.it
x
Quanto è cambiata la Terra negli ultimi…
Un parrucchiere sviluppa una tecnica di stampa sui capelli: unisce arte e tecnologia in eleganti acconciature Piccoli disastri: 15 divertenti foto di bambini che hanno messo a dura prova la pazienza dei loro genitori

Quanto è cambiata la Terra negli ultimi 36 anni? Ce lo mostra Google Earth con i suoi timelapse

19 Aprile 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
4.498
Advertisement

Che l'uomo sia il peggior nemico di se stesso e dell'ambiente che lo ospita è ormai una cosa piuttosto nota. Non è un caso se giorno per giorno, anno dopo anno, assistiamo a sconcertanti conferme di quanto le brame di potere e profitto, unite a superficialità e scarsa cura per la natura, continuino a trascinarci in una situazione sempre più triste.

Il clima sta cambiando e l'ambiente fa le spese di tutto questo: è tanto inutile quanto impossibile negarlo. Tanto che sull'argomento è intervenuta anche Google. Il colosso informatico statunitense ha detto la sua con uno strumento chiaro e inequivocabile: le immagini satellitari. Grazie a una funzione di time-lapse applicata a Google Earth, ora possiamo avere un'idea precisa e immediata di quale sia stato l'impatto dell'uomo sull'ambiente negli ultimi decenni. Guardare queste immagini è a dir poco sconcertante.

immagine: Google/Youtube

Dal 1984 al 2020: 36 anni non sono molti se li rapportiamo alla storia millenaria del nostro Pianeta. Eppure, in questo ristretto periodo l'uomo è riuscito a cambiare in fretta e per sempre il volto di molte zone della Terra, in un'evoluzione tanto rapida quanto dannosa e preoccupante.

I time-lapse che Google ha presentato sul suo strumento Google Earth sono implacabili e inequivocabili. 24 milioni di immagini sono lì, a disposizione di tutti, per mostrarci come, dal 1984 a oggi, il Pianeta sia cambiato. E non certo in meglio. Gli spazi naturali e non contaminati dalla presenza umana si sono ridotti sempre di più, così come i ghiacci, le zone verdi e rigogliose.

immagine: Google/Youtube

In certi casi la natura ha lasciato il posto all'urbanizzazione (la crescita di Dubai, fra tutti, è uno dei più esemplari e impressionanti); in altre circostanze foreste e boschi sono stati convertiti in fattorie e villaggi, oppure i ghiacci si sono ritirati e non sono più ricomparsi.

Insomma: tutto ciò su cui spesso ci soffermiamo a riflettere è la pura realtà, e questo di Google è un utile strumento in più per farcelo capire. Cambiamenti climatici e influenza dell'uomo sul Pianeta sono una specie di binomio distruttivo che sta inesorabilmente modificando per sempre le sorti dell'unico ambiente che, per ora, è in grado di ospitarci.

Advertisement
immagine: Google/Youtube

Google ha suddiviso i suoi time-lapse in cinque categorie: foreste che cambiano, bellezza fragile, fonti di energia, surriscaldamento globale ed espansione urbana. Tutto questo, come spiegato dalla stessa azienda, "non è affatto astratto e lontano".

"Molte persone - ha commentato Rebecca Moore, Direttrice di Earth Engine & Outreach di Google - pensano che gli effetti del cambiamento climatico siano distanti. Con i nostri Timelapse abbiamo un quadro più chiaro del nostro Pianeta in evoluzione".

immagine: Google/Youtube

"È una funzione da non perdere - ha proseguito la Moore - per chiunque sia sensibile al tema ma anche per chi dubiti che il cambiamento climatico sia reale".

Davanti a queste immagini, in effetti, non possiamo che rimanere impressionati dalla rapidità con cui, nel giro di nemmeno 40 anni, abbiamo cambiato la Terra, in modo diretto o indiretto. L'auspicio è quello che questi strumenti tecnologici possano davvero mostrarsi utili a migliorare qualcosa, o quantomeno a sensibilizzare un po' di più su argomenti che ci toccano tutti da vicino.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie