Un uomo rifiuta di cedere il suo posto in autobus ad una donna incinta e condivide su internet il perché - Curioctopus.it
x
Un uomo rifiuta di cedere il suo posto…
Salvano una pecora intrappolata in 30 kg di lana: ora riesce finalmente a vedere e a camminare Una donna si trova davanti questa falena gigantesca durante una passeggiata: era lunga come la sua mano

Un uomo rifiuta di cedere il suo posto in autobus ad una donna incinta e condivide su internet il perché

26 Febbraio 2021 • di Irene Grazia Paladino
21.016
Advertisement

Esistono delle regole non scritte che si appellano al buonsenso delle persone. Nessuno ti obbliga ad aiutare una persona in difficoltà, a comportarti in maniera educata nei confronti degli altri, ad abbassare il volume della voce quando ti trovi in un luogo pubblico o a cedere il posto sull’autobus ad una persona anziana o incinta. Lo si fa senza pensarci troppo perché un piccolo accorgimento potrebbe essere d’aiuto a qualcuno. Non tutti però sembrano pensarla allo stesso modo e un uomo si è rifiutato di cedere il suo posto in autobus ad una donna incinta che aveva gentilmente chiesto il favore.

L’uomo racconta su internet di essere stato esausto a causa della giornata di lavoro e di non essersi alzato neanche quando la donna glielo ha gentilmente chiesto.

L’uomo prende abitualmente l’autobus per recarsi a lavoro e per tornare a casa, a lavoro sta in piedi tutto il giorno e ha dei turni anche di 10 ore di lavoro. Dopo un’intera giornata, i suoi piedi sono doloranti e l’uomo apprezza il tempo trascorso seduto sull’autobus. Un giorno, però, sull’autobus entra una donna incinta e si guarda intorno in cerca di un posto ma l’autobus è interamente occupato. La donna inizia a guardare con occhi imploranti l'uomo, che le dice di avere i piedi doloranti e di non voler rinunciare al suo posto. La donna, così, inizia a piangere: racconta di essere una mamma single e di non potersi permettere un’auto, ma neanche davanti a queste parole l'uomo si dimostra comprensivo.

Le dice di essere dispiaciuto ma che non può aspettarsi che altre persone soddisfino le sue necessità: niente di tutto ciò che la donna ha raccontato è un suo problema. Questa persona, dall'identità sconosciuta, su internet sostiene di non essere stata scortese, ma di averle semplicemente detto di no. Una persona anziana ha urlato all'uomo e si è offerto di cedere il posto alla signora quando, improvvisamente, l’autista ha dovuto frenare ma la signora incinta e il signore anziano sono caduti e hanno addossato la colpa al maleducato che non ha voluto far sedere la donna.

Advertisement

Una volta tornato a casa, l'uomo ha raccontato tutto alla sorella che è andata a riferire – piangendo – l’accaduto ai genitori. Anche loro ritengono che il figlio sia stato un maleducato e che avrebbe dovuto rinunciare al suo posto per aiutare una persona che aveva bisogno più di lui di stare seduta. Su internet ha chiesto: è sbagliato il mio punto di vista o è sbagliato il loro? La community su internet si è espressa all’unanimità: l'uomo ha assolutamente torto e l’essere stanchi non deve essere una scusa per rinunciare alla morale. Tu cosa ne pensi?

 

Tags: DonneAssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie