Questi speciali distributori offrono cibo agli animali randagi in cambio di bottiglie di plastica da riciclare

Lorenzo Mattia Nespoli

13 Febbraio 2021

Questi speciali distributori offrono cibo agli animali randagi in cambio di bottiglie di plastica da riciclare
Advertisement

Quello degli animali randagi è un problema piuttosto comune e sentito in molte città del mondo. Sono tanti, purtroppo, i cani e i gatti che, giorno dopo giorno, vagano negli spazi urbani vivendo alla giornata, accontentandosi a malapena della loro sopravvivenza.

Anche Istanbul non è da meno. Si stima che nella metropoli turca siano presenti circa 150.000 randagi, ed è proprio a loro che è stata rivolta l'intelligente iniziativa di cui vogliamo parlarvi. Di che si tratta? Di veri e propri distributori di cibo e acqua, che erogano i pasti agli animali più sfortunati in cambio di bottiglie di plastica da riciclare.

via Vid Hab/Youtube

Advertisement

Pugedon/Facebook

L'idea è arrivata da Pugedon, un'azienda che ha sviluppato un macchinario davvero particolare. Per ogni bottiglia di plastica vuota depositata, il distributore si attiva e riempie una ciotola di cibo, in modo che i randagi possano trovarne a sufficienza per sfamarsi, e dunque per sopravvivere.

La macchina ha anche un vano apposito che permette alle persone di svuotare i liquidi residui dalle bottiglie che vanno a depositare per lo scambio. Grazie a questo meccanismo, si può anche scegliere di versare il contenuto della propria bottiglia appositamente. In questo modo, l'acqua raccolta andrà poi a finire in un'altra ciotola, pensata apposta per consentire agli animali di bere.

Rolac Tumbagahan/Facebook

Acqua e cibo, dunque, per tanti cani e gatti che non hanno la fortuna di avere un tetto sopra la testa e una famiglia che si prenda cura di loro. Il tutto in cambio di scarti plastici la cui raccolta e il cui riciclo è sempre più fondamentale, nell'ottica di contenere il proliferare di questo materiale, divenuto ormai un problema più che noto per l'ambiente del nostro Pianeta.

Ecologia e beneficenza si fondono in questi "cestini intelligenti", che tante altre realtà al di fuori della Turchia sembrano interessate a inserire negli spazi urbani. L'iniziativa di Istanbul, infatti, stando a quanto è stato riferito, è perfettamente funzionante. Sono molte, a questo proposito, le persone che decidono di contribuire alla salvaguardia dell'ambiente aiutando allo stesso tempo i randagi.

Advertisement

Pugedon/Facebook

Con i soldi ricavati dal riciclaggio della plastica, l'azienda provvede a rifornire il distributore di cibo. Un'idea lodevole e dagli scopi nobili, non c'è che dire!

Advertisement