Credono di aver trovato un cucciolo di cane, ma poi scoprono che è un raro esemplare a rischio estinzione - Curioctopus.it
x
Credono di aver trovato un cucciolo…
Non fidatevi del primo sguardo: questa roulotte si espande fino a triplicare le sue dimensioni in pochi secondi 22 lavori di ristrutturazione che hanno creato ambienti in cui c'è tutto tranne che il buon senso

Credono di aver trovato un cucciolo di cane, ma poi scoprono che è un raro esemplare a rischio estinzione

09 Gennaio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.889
Advertisement

Quando il piccolo Wandi è stato trovato semi-nascosto in un cortile della città australiana di Wandiligong, la domanda che ha immediatamente affollato le menti delle persone del posto è stata una e ricorrente: è un cane o una volpe?

Già, perché è bastato poco perché questo cucciolo dall'aspetto adorabile entrasse nelle grazie di chi lo aveva trovato, solo, impaurito ed evidentemente "fuori posto" in quel centro abitato. Così come è bastato poco per scoprire la sua vera identità: altro che cane o volpe, il piccolo Wandi era un dingo, mammifero raro e in pericolo tipico della fauna australiana. 

Complimenti se lo avete riconosciuto: Wandi è un dingo alpino australiano, un animale a forte rischio di estinzione e caratteristico della meravigliosa natura del Paese. Ammettiamolo: a prima vista, per chi non ha mai visto un dingo, è praticamente impossibile distinguerlo da un cane, o al massimo da una volpe.

Eppure il test del DNA ha parlato chiaro: dingo alpino al 100%, giunto a Wandiligong in un modo piuttosto rocambolesco. Stando a quanto riferito dal veterinario che si è preso cura di questo delizioso animale, infatti, alcuni segni rinvenuti sulla schiena di Wandi farebbero pensare alla presa di un'aquila, che probabilmente lo ha sollevato e portato in volo fino a dove è stato trovato, o nei paraggi di quel cortile.

Advertisement

Davvero una brutta esperienza per lui, non c'è che dire. Per sua fortuna, però, Wandi ha trovato tante persone pronte a curarlo e ad aiutarlo, in particolare all'Australian Dingo Foundation, dove è stato trasferito dopo il ritrovamento. Proprio i funzionari della struttura si augurano che questo esemplare raro e in pericolo possa diventare un tassello fondamentale per la sopravvivenza della specie. A differenza del dingo tropicale e di quello del deserto, solo l'alpino è a rischio estinzione, ed è per questo che Wandi riceverà tutte le attenzioni del caso.

Non è raro che i cuccioli di dingo siano preda di uccelli rapaci, i quali approfittano della debolezza e della scarsa esperienza di questi animali, che poi crescendo sviluppano abilità di difesa e combattimento. Separato e distinto dai cani domestici, il dingo prova a sopravvivere nonostante le numerose minacce e difficoltà quotidiane. Wandi, tra tutti, è diventato una vera superstar: sono moltissime le persone che lo seguono sulla pagina Instagram a lui dedicata.

Insomma: questo particolarissimo animale davvero particolare ci dimostra, se ancora ce ne fosse bisogno, come in natura nulla si possa dare per scontato.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie