12 segnali che il nostro corpo può inviarci quando si trova in forte disidratazione - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
12 segnali che il nostro corpo può…
10 modelle di successo che sfilano con orgoglio nonostante il loro corpo rompa tutti i vecchi standard di bellezza Il mimetismo di questa falena è così perfetto che è impossibile distinguerla da una foglia secca arrotolata

12 segnali che il nostro corpo può inviarci quando si trova in forte disidratazione

13 Luglio 2020 • di Simone Fabriziani
2.375
Advertisement

Anche se non abbiamo sete, dobbiamo bere tanto durante la giornata. Non importa se bere più acqua ci porta direttamente alla porta del bagno con più frequenza, se beviamo poco, rischiamo che il nostro organismo ci mandi chiari segnali di disidratazione. Apparentemente banali, questi segnali possono però avere delle conseguenze serie che non dovrebbero mai essere sottovalutate. La scienza concorda sul fatto che bisognerebbe bere almeno 2 litri di acqua al giorno!

immagine: Pexels

Non solo bere tanta acqua aiuta ad eliminare le tossine dal corpo, ma anche a migliorare il funzionamento del nostro sistema immunitario. Se beviamo di meno, la conseguenza maggiore è quella della generale disidratazione. Ecco i 12 segnali che ci manda il nostro organismo e che non dovremmo mai sottovalutare:

  • Urinare meno frequentemente
  • Una diminuzione della produzione di saliva
  • Mal di testa
  • Crampi muscolari
  • Pelle sempre asciutta o secca

Oppure possono insorgere sintomi ancor più seri da tenere sott'occhio, come ad esempio:

  • Urine scure
  • sensazione di "vuotezza"
  • Battito cardiaco accelerato
  • Respirazione rapida
  • Estrema fatica
  • Svenimenti
  • Occhi infossati
immagine: Male Raffin

Nella maggior parte dei casi, la disidratazione del corpo avviene quando c'è una rilevante perdita di liquidi interni: da una minzione troppo frequente dovuta a infezioni urinarie a una abbondante sudorazione, fino al processo della defecazione; ovviamente, il fenomeno della disidratazione è più frequente durante la stagione estiva, quando le temperature elevate aumentano il senso della sudorazione e portandoci a perdere più sali minerali e attraverso il sudore e l'urina.

Se la sensazione della disidratazione persiste, non esitate contattare il vostro medico di fiducia, e sopratutto...bevete molto, mota più acqua, anche se non avete sete!

Tags: UtiliSaluteMedicina
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie