8 segnali che possono suggerire una mancanza di proteine nel nostro organismo - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
8 segnali che possono suggerire una…
15 animali domestici che si sono addormentati nei posti e nelle posizioni più impensabili Clienti maleducati: 15 foto mostrano l'ignoranza senza confini di alcune persone quando acquistano nei negozi

8 segnali che possono suggerire una mancanza di proteine nel nostro organismo

26 Giugno 2020 • di Simone Fabriziani
2.180
Advertisement

L'assunzione di proteine per il nostro organismo è fondamentale; che le si voglia assumere con il consumo di carne o con alimenti alternativi ma altrettanto ricchi di esse come ad esempio le uova, è sempre bene progettare un sistema di dieta personalizzata, magari settimanale, che includa un apporto sufficiente di proteine. Se però nel nostro organismo ve ne è carenza, questi sono gli 8 campanelli d'allarme che dovrebbero farvi mettere sull'attenti a introdurre più proteine nella vostra dieta.

  • Perdita di capelli: I nostri capelli sono costituiti per il 90% di proteine, come ad esempio la cheratina. Se non hai abbastanza nutrienti, i tuoi capelli possono assottigliarsi e perdere colore; questo perché l'organismo smette di usare le proteine ​​per cose non essenziali, come la crescita dei capelli, nel tentativo di preservarle per altre funzioni.
  • Aumento delle fratture ossee: Come accade per i muscoli, anche un basso apporto proteico può influire sulle ossa. Non avere abbastanza nutrienti porta ad un indebolimento dei tessuti, che aumenta il rischio di fratture ossee.
  • Perdita di massa muscolare e dolori articolari: un basso apporto di proteine nutrienti nel nostro organismo può provocare debolezza muscolare, dolore e perdita di massa sono un segno di carenza proteica; questo perché i muscoli sono la più grande riserva proteica del corpo.
  • Fame continua: se si sente spesso e volentieri il bisogno di mangiare, soprattutto alimenti ad alto contenuto di carboidrati e zuccheri, sappi che questo tipo di cibo ha un apporto estremamente minore di proteine e un alto livello di calorie.
  • Difficoltà a dormire: una diffusa mancanza di sonno può essere una conseguenza di un minore apporto di proteine nel nostro organismo; questo perché i cibi altamente proteici sono veicoli naturali di triptofano, un amminoacido che provoca sonnolenza e concilia un sonno più regolare e sereno.
  • Difficoltà a ricordare le cose o mancanza di concentrazione: anche questi sintomi piuttosto insidiosi potrebbero essere una conseguenza di un basso apporto di livelli di proteine nell'organismo; infatti, un adeguato apporto proteico è molto importante per supportare una sana funzione cerebrale regolare.
  • Fegato grasso: Il fegato grasso è uno dei sintomi più comuni di una carenza proteica e, se non trattato in tempo, può causare malattie come infiammazioni, cicatrici epatiche e potenziale insufficienza epatiche; una condizione molto comune in coloro che consumano molto alcol, nelle persone obese e persino nei bambini.
  • Problemi alle pelle e le unghie: Una carenza proteica può far sì che le unghie diventino deboli, fragili e in alcuni casi anche la pelle può risentire dell'assenza di proteine; questo perché sono le proteine stesse a sostenere la rigenerazione cellulare. Pelle secca e screpolata possono dunque essere dei sintomi collegati.
Tags: UtiliSaluteMedicina
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie