L'Australia attiva speciali telecamere con intelligenza artifciale per rilevare chi usa il telefono alla guida - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
L'Australia attiva speciali telecamere…
10 immagini dedicate a chi crede di aver già visto tutto e di non essere impressionabile Il Pulpito di Roccia in Norvegia: un vertiginoso balcone naturale a 600 metri di altezza, meta di migliaia di turisti

L'Australia attiva speciali telecamere con intelligenza artifciale per rilevare chi usa il telefono alla guida

07 Dicembre 2019 • di Lorenzo Mattia Nespoli
2.506
Advertisement

Basta guardarci intorno quando siamo al volante per renderci conto di quante persone, purtroppo, si ostinino a guidare utilizzando il cellulare. Chattare, inviare messaggi audio, telefonare sono tutte attività che fanno distrarre e causano numerosi incidenti in tutto il mondo. Il problema sta proprio nel fatto che il bisogno di comunicare in ogni momento e in ogni luogo scavalca, per molti, la necessità di guidare sicuri, nonostante la grande sensibilizzazione sul tema.

Per intervenire su questo enorme problema, l'Australia ha deciso di mettere in pratica una misura piuttosto drastica, da sperimentare grazie a speciali dispositivi tecnologici creati per lo scopo.

immagine: Geograph.org

Si tratta di telecamere diurne e notturne in grado di rilevare se i conducenti stanno utilizzando il telefono alla guida. Dal 1 dicembre 2019, il governo del Nuovo Galles del Sud le ha attivate sulle strade dello Stato australiano, con l'obiettivo di ridurre di un terzo gli incidenti causati da questo tipo di infrazioni.

Le sanzioni, qualora un automobilista venisse sorpreso con il cellulare, possono arrivare fino a 457 dollari (circa 412 euro), alla decurtazione di 10 punti, e variano anche a seconda delle zone in cui il conducente utilizza il telefono. Decidere di distrarsi col cellulare alla guida è infatti un'azione che può avere conseguenze fatali, che non ammette scuse, viste anche le ampie possibilità di dotare i veicoli di sistemi vivavoce che consentono di parlare a mani libere.

immagine: Pxhere

E le telecamere del governo australiano si prospettano davvero inflessibili. Al fine di cogliere il maggior numero di trasgressori al cellulare, questi dispositivi di registrazione saranno sia fissi che mobili. Grazie a un avanzato software con intelligenza artificiale, si potranno scansionare al meglio le immagini, alla ricerca dei reali utilizzatori del cellulare e prevenendo falsi trasgressori.

L'accoglienza degli utenti della strada, per la maggior parte, è stata positiva, e le autorità, forti anche di questo sostegno, si sono dette ottimiste sul fatto che il nuovo programma di sicurezza si rivelerà efficace per ridurre il numero di incidenti più o meno gravi legati alla distrazione.

Ci auguriamo che sia proprio così, e che iniziative del genere possano essere replicate e condivise anche in altre parti del mondo. Del resto, la sicurezza in strada è una cosa fondamentale, che merita di essere perseguita anche grazie all'aiuto della tecnologia attuale.

Tags: AutoAttualità
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie