Bere acqua di rosmarino migliora la nostra memoria: lo suggerisce uno studio britannico - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Bere acqua di rosmarino migliora la…
15 scatti che meritano una seconda occhiata per essere compresi meglio 20 cose che fanno gli uomini e che potrebbero far uscire le donne fuori di testa

Bere acqua di rosmarino migliora la nostra memoria: lo suggerisce uno studio britannico

1.745
Advertisement

Non serve soltanto ad insaporire moltissimi cibi: il rosmarino, erba aromatica dalle mille proprietà benefiche, è anche protagonista di uno studio scientifico dai risultati sorprendenti: secondo le ricerche dell'Università di Northumbria in Inghilterra, consumare con frequenza acqua di rosmarino aumenta in positivo la nostra attività cognitiva, ringiovanisce le funzionalità del cervello e rallenta dunque l'invecchiamento cerebrale.

via: Daily Mail

Secondo lo studio britannico, bere 250 millilitri di acqua di rosmarino al giorno aumenterebbe la nostra capacità di migliorare la nostra capacità mnemonica addirittura fino ad un +15%; tutto ciò grazie sopratutto alla presenza dell'idrolato all'interno di questa erba aromatica, sostanza antiossidante capace di rallentare l'invecchiamento delle cellule cerebrali e ridurre le infiammazioni del sistema nervoso.

Per beneficiare degli effetti benefici del rosmarino sottolineati dallo studio inglese, sarà sufficiente aggiungere due cucchiai di idrolato in un tazza di acqua, e sorseggiarla frequentemente durante la giornata.

immagine: Lee Health/Vimeo

In caso contrario, anche un infuso di rosmarino può fare al caso vostro: in un pentolino, basterà aggiungere due foglie secche di rosmarino dopo che l'acqua è entrata in ebollizione; lasciate che le foglie vadano in infusione per circa 12 ore, filtrate la bevanda e consumate quando e come volete all'interno della vostra giornata.

Insomma, il team della Northumbria University ha finalmente enfatizzato quello che già sapevamo su questa erba aromatica: è veramente ricca di benefici per la nostra salute!

Tags: CiboSaluteScoperte
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie