Arriva il "Reddito di residenza attiva" contro lo spopolamento: 700 euro per chi si trasferisce in Molise ed apre un'attività - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Arriva il "Reddito di residenza attiva"…
Trasformare l'anidride carbonica in carburante: questa ricerca lo rende finalmente possibile Giappone: l'acqua contaminata di Fukushima potrebbe essere sversata nell'Oceano Pacifico

Arriva il "Reddito di residenza attiva" contro lo spopolamento: 700 euro per chi si trasferisce in Molise ed apre un'attività

6.337
Advertisement

In Molise arriva "il reddito di residenza attiva", una misura che vuole cercare di frenare il triste spopolamento dei comuni italiani della regione. In cosa consiste questo reddito? Chi sceglierà di prendere la residenza nella regione Molise e di aprire un'attività commerciale nei comuni con meno di 2.000 abitanti, per almeno cinque anni, avrà diritto a 700 euro al mese. Il bando (settembre 2019) prevede un contributo massimo di 24.000 euro nell'arco di 3 anni.

Questo reddito di residenza non deve essere inteso come una forma di assistenzialismo, bensì come un tentativo di creare economia sul territorio ed attrarre nuovi residenti ― magari cittadini provenienti da altre regioni che hanno voglia di cambiare completamente stile di vita. Tutto ciò vuole essere una risposta concreta allo spopolamento che molti comuni della regione stanno subendo ormai da anni. Il reddito di residenza deve essere, innanzitutto, uno strumento di rivitalizzazione economica e di rigenerazione urbana dei piccoli comuni senza che, di fatto, si escludano potenziali e future misure a vantaggio di coloro che già popolano, con coraggio, questi territori.

E tu ti trasferiresti?

Tags: UtiliAttualità
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie