Si credeva estinto, ma questo leopardo è ricomparso in Taiwan dopo 36 anni - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Si credeva estinto, ma questo leopardo…
Questi scienziati hanno scoperto un modo efficace per rigenerare lo smalto dei denti La California vieta ufficialmente agli allevamenti di animali da pelliccia: è il primo stato USA

Si credeva estinto, ma questo leopardo è ricomparso in Taiwan dopo 36 anni

1.016
Advertisement

Era considerato il secondo carnivoro più grande dell'intera isola di Taiwan (anticamente chiamata Formosa), un predatore tanto temibile quanto affascinante, di cui non si vedevano più esemplari dal 1983. Stiamo parlando del leopardo nebuloso di Formosa (Neofelis nebulosa brachyura), un felino dichiarato definitivamente estinto nel 2013.

Come ben sappiamo, però, la natura è in grado di stupirci nei modi più incredibili e impensabili. Così, nonostante il nostro Pianeta e i suoi ecosistemi non godano di ottima salute, a volte arrivano anche delle notizie positive, come nel caso del leopardo in questione.

A febbraio 2019, un gruppo di ranger taiwanesi hanno affermato di aver avvistato alcuni piccoli gruppi di leopardo nebuloso nel Distretto di Daren, precisamente nella Contea di Taitung. I felini si trovavano presso una scogliera, intenti a cacciare delle capre. 

Un altro esemplare, poco distante, è stato poi visto correre su un albero dalla gente del posto, appartenente alla tribù Paiwan. Per questo gruppo di persone, il leopardo nebuloso è da secoli considerato una creatura sacra. È dunque comprensibile che gli avvistamenti abbiano suscitato un immenso stupore fra i locali e le autorità.

Alla luce degli avvistamenti, e dunque del fatto che i leopardi nebulosi sarebbero ancora - fortunatamente - in circolazione, si è reso quanto mai necessario intraprendere iniziative concrete per la loro salvaguardia. In primo luogo, fermando qualunque intervento di deforestazione che distrugga il loro habitat, e in seconda istanza pattugliando affinché nessuno compia atti di bracconaggio.

Stando a quanto si è appreso, infatti, già negli anni '90, alcuni cacciatori indigeni potrebbero aver ucciso esemplari di questo meraviglioso animale, facendone poi scomparire ogni traccia per paura di ripercussioni legali.

È dunque proprio il caso di dire "a volte ritornano", e per fortuna. Quello del leopardo di Taiwan, infatti, non è un episodio isolato di animali creduti estinti ma poi ricomparsi. Non resta che augurarsi che gli uomini sappiano proteggere e mantenere in sicurezza esemplari e forme di vita fondamentali per la biodiversità.

Tags: AnimaliCuriosiNatura
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie