Lavorare con un amico ti rende felice e aiuta la produttività: uno studio lo conferma - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Lavorare con un amico ti rende felice…
Dal 1960 ad oggi i rifiuti tessili sono aumentati dell'811%: ecco come la moda low cost sta distruggendo il Pianeta Parlare con gli animali e gli oggetti inanimati è segno di grande intelligenza

Lavorare con un amico ti rende felice e aiuta la produttività: uno studio lo conferma

1.124
Advertisement

Sono moltissime le persone che trascorrono gran parte delle loro giornate a lavoro piuttosto che in famiglia. Pensateci un attimo: giorno dopo giorno, le ore che si passano lavorando rendono le occupazioni di ognuno vere e proprie "seconde case".

Va da sé, allora, che trovare situazioni in cui si va d'accordo con i colleghi, al punto di poter contare sul loro aiuto e sul loro supporto in caso di confidenze personali, sia un traguardo a cui molti aspirano. D'altronde, la tranquillità e la voglia di uscire di casa ogni mattina per svolgere la propria occupazione dipendono anche da quale ambiente si trova sul posto di lavoro. Lo studio di cui stiamo per parlarvi si è concentrato proprio su questo. Vediamone i dettagli.

via: Forbes
immagine: Pixabay

A condurre la ricerca è stata Gallup, un'azienda statunitense specializzata nelle risorse umane e nell'organizzazione lavorativa, che si è interrogata proprio sull'impatto che hanno i colleghi con cui ogni giorno ci rapportiamo sul nostro benessere e sulle aziende.

Ebbene, avere un amico a lavoro, secondo la ricerca, può davvero essere un toccasana, così tanto da aumentare di sette volte le possibilità che un dipendente voglia essere più coinvolto nelle attività dell'azienda. La felicità che un ambiente fatto di persone amiche e cordiali può suscitare, poi, riduce del 20% le possibilità di abbandonare la propria posizione, o trovarsi costantemente alla ricerca di altre opportunità.

Ma non è finita qui. Lavorare con amici può aiutare a essere fino al 12% più produttivi, dato che i dipendenti, affiatati e in sintonia fra loro, riescono ovviamente a fare gioco di squadra, rendendo meglio sia come gruppo che come individui. Organizzazione, fiducia e risultati risentono dell'amicizia in maniera del tutto positiva, e ciò è risultato valido sia per gli uomini che per le donne.

La ricerca ha inoltre indicato che il 50% dei dipendenti che lavorano insieme a un amico ha un legame speciale con l'azienda, a differenza del 10% di coloro che invece, all'interno del posto di lavoro, mantengono soltanto contatti professionali. 

La connessione e l'empatia con chi lavora con noi sono dunque elementi fondamentali. Non solo ci aiutano ad andare avanti quotidianamente, sicuri e felici per quello che facciamo, ma servono anche a farci lavorare in maniera migliore.

Avere la possibilità di poter scambiare due chiacchiere in tranquillità con chi lavora con noi è basilare per non sentirsi pressati o vittime di situazioni in cui proliferano le preoccupazioni. Del resto, lo sappiamo: il lavoro nobilita l'uomo, e con un amico è ancora meglio!

Source:

https://www.gallup.com/workplace/236213/why-need-best-friends-work.aspx

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie