Due studenti inventano una cuccia riscaldata ad energia solare per salvare cani e gatti randagi dal freddo invernale - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Due studenti inventano una cuccia riscaldata…
10 trucchi La straordinaria storia di Yasuke, lo schiavo africano che divenne il primo samurai dalla pelle nera

Due studenti inventano una cuccia riscaldata ad energia solare per salvare cani e gatti randagi dal freddo invernale

8.178
Advertisement

Quante volte avete incontrato sulla vostra strada dei cuccioli randagi bisognosi di cura, affetto e un tetto caldo e confortevole dove potersi riparare dalle intemperie del tempo?

Una coppia di studenti turchi ha progettato la risposta più economica ed ecologica al problema diffuso del randagismo degli animali brevettando una cuccia per animali in cerca di un padrone riscaldata ad energia solare. Una soluzione perfetta per combattere le temperature sfavorevoli.

immagine: aa.com.tr

Oğuz Özgür e Ahmet Ercan Kaya del liceo artistico Ahmet Yakupoğlu della provincia di Kütahya in Turchia hanno avuto la brillante idea nel momento in cui si sono resi conto che i cani randagi che vivevano nel loro cortile soffrivano pesantemente delle temperature rigide della stagione invernale.

Supportati da Muzaffer Efe, l'insegnante di biologia, i due studenti turchi hanno intrapreso il progetto delle cucce riscaldate ad energia solare un po' per caso, un po' per fortuna. Preparando la bozza del progetto e raccogliendo tutti i materiali necessari, Oğuz Özgür e Ahmet Ercan Kaya hanno racimolato 100 lire turche, pari a circa 17 dollari americani e poco meno di 17 euro, con le quali hanno coperto l'intera fase di sviluppo.

immagine: aa.com.tr

Il funzionamento delle cucce ad energia solare è molto semplice: i piccoli giacigli per animali randagi raccolgono i raggi solari attraverso dei pannelli che immagazzinano tale energia in una batteria, quest'ultima successivamente trasferisce il calore in un tappetino posizionato sulla base della cuccia per mantenere gli animali all'interno di uno spazio caldo e confortevole.

Muzaffer Efe, il professore di biologia, si è detto orgoglioso del progetto intrapreso dai suoi due studenti, sottolineando come l'invenzione non solo svolge delle ottime funzioni tecniche ma possiede anche e sopratutto un importante valore umano e sociale. Un progetto che speriamo possa diffondersi anche al resto delle altre nazioni. 

Advertisement
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie