Un giovane ingegnere ha inventato dei ripari low cost per i senzatetto, riciclabili ed isolanti - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un giovane ingegnere ha inventato dei…
19 oggetti di design A causa dello scioglimento dei ghiacci, in Canada torna alla luce un lembo di terra dopo 40 mila anni

Un giovane ingegnere ha inventato dei ripari low cost per i senzatetto, riciclabili ed isolanti

41.138
Advertisement

L'inverno è uno dei periodi più difficili dell'anno, in particolar modo per le persone senzatetto che non godono dei privilegi che in molti di noi hanno. Le persone meno fortunate che magari sono cadute in disgrazia, ogni sera devono affrontare temperature glaciali e condizioni climatiche che potrebbero rivelarsi letali. Un ingegnere francese con a cuore questa situazione ha ideato una serie di rifugi facili da utilizzare, caldi, impermeabili e low cost, che potrebbero risolvere questo problema sociale...

In questi ultimi anni come non mai, in tutta Europa durante l'inverno si sono registrate temperature record e condizioni climatiche terribili che hanno arrecato notevoli danni un po' ovunque. Quando si verificano queste situazioni eccezionali, si fa sempre più impellente e preoccupante il problema dei senzatetto che devono affrontare queste emergenze senza un riparo. Un ingegnere energetico francese di nome Geoffroy de Reynal ha avuto una grande idea in questo senso, pensando a una soluzione che possa fronteggiare questo fenomeno in aumento molte nazioni come la Francia

Il ragazzo ha infatti progettato quelli che lui chiama "Iglou" facilmente costruibili e adattabili a una persona. Questi rifugi sono realizzati in schiuma di polietilene coperta all'interno da uno strato di alluminio, e quindi in grado di isolarsi dal freddo esterno con una temperatura interna almeno 15 °C più alta. Inoltre Iglou assorbe e mantiene il calore corporeo al suo interno, in modo tale da non sentire freddo neanche nelle notti più gelide. Queste cuccette sono state anche pensate per fornire maggiore sicurezza durante il riposo ai senzatetto, ultimamente divenuti protagonisti di violenze e soprusi ai loro danni senza motivo. 

Obiettivo del progetto è anche quello di regalare a queste persone un momento di privacy e intimità per loro fino a questo momento sconosciuti, e una parvenza di quello che a grandi linee può essere il comfort che solo un tetto sopra la testa può dare. Gli Iglou sono perfettamente impermeabili, riparabili e riciclabili: se sporchi è possibile lavarli senza il minimo rischio che si possano rovinare. La fase sperimentale del progetto ha avuto un enorme successo: sempre più persone hanno voluto provare il comfort di Iglou e non se ne sono più voluti separare.

Advertisement

 Il lavoro da fare è ancora molto, il sogno di Geoffroy è quello di realizzare un riparo più grande con uno spazio riservato alla doccia: per il momento tutto ciò rimane un sogno, sono necessari fondi che si spera possano arrivare grazie alla campagna di crowdfunding da poco attivata. Sarebbe bello se un'iniziativa come questa arrivasse anche in altre nazioni in cui è sempre più grande l'emergenza legata ai senzatetto.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie