È stato costruito il più grande impianto fotovoltaico al mondo... Equivarrà a 14 milioni di litri di gasolio all'anno - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
È stato costruito il più grande impianto…
Ecco gli scatti della generazione di persone più antica che sia mai stata fotografata Questo giovane brasiliano trasforma i vecchi pneumatici in cucce per cani e gatti: aiuta l'ambiente in modo creativo

È stato costruito il più grande impianto fotovoltaico al mondo... Equivarrà a 14 milioni di litri di gasolio all'anno

3.040
Advertisement

Le Hawaii hanno dato un notevole schiaffo all'inquinamento globale, inaugurando l'impianto fotovoltaico a batteria più grande del mondo. Questa centrale è in grado di immagazzinare la luce solare come nessuno al mondo e una volta attiva al 100% l'energia sarà venduta alla cifra record di 11 centesimi per kWh. Sulla piccola isola di Kauai è arrivata quindi un'altra conferma di come il mondo non sia necessariamente dipendente dai combustibili fossili.

immagine: AES

Alle Hawaii è stato da poco inaugurato l'impianto fotovoltaico a batterie più grande ed efficiente del mondo. Il Lāwa’i Solar and Energy Storage Project è nato dall'unione di intenti e di forze del produttore energetico AES corportaion e l'organizzazione no profit KIUC (Kaua'i Island Utility Cooperative). Questo innovativo impianto sorge sull'isola di Kauai, un piccolo paradiso terrestre usato spesso come scenario di numerosi film hollywoodiani. 

Questo è un altro passo dello stato verso una graduale de-carbonizzazione, che oltre a un minore impatto sull'ambiente permetterà anche energia  basso costo per gli abitanti dell'isola. La particolarità di questo impianto è la capacità di stoccaggio che  supera di gran lunga qualsiasi altre centrale di questo genere. Il Lāwa’i Solar and Energy Storage Project è in grado di fornire alla rete la massima potenza in uscita per un massimo di 5 ore a 100 mWh mentre contemporaneamente vengono ricaricate le batterie al litio. Proprio questa peculiarità le ha permesso di superare il problema principale degli impianti fotovoltaici, che sono ancora dipendenti dai combustibili fossili per assicurare che la domanda di picco sulla rete sia soddisfatta. 

immagine: AES

Il 40% del picco di elettricità serale verrà soddisfatto dall'energia immagazzinata durante il giorno, un risultato unico a livello nazionale e probabilmente anche al livello mondiale. Una volta attivo al 100%, l'impianto sostituirà circa 14 milioni di litri di gasolio l'anno e ridurrà di circa un terzo le spese per l'energia rispetto alla bolletta attuale.  

Questo impianto riuscirà a coprire l'11% del fabbisogno energetico di tutta l'isola rendendo Kauai alimentata per il 50% da energie completamente rinnovabili. 

Tags: TecnologiaNaturaGreen
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie