La lista della felicità: ecco il metodo per aiutare i bambini ad apprezzare le piccole cose - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La lista della felicità: ecco il metodo…
Scoperta in Italia la tomba di un bambino 15 Interessanti fatti di cui sicuramente non eravate a conoscenza

La lista della felicità: ecco il metodo per aiutare i bambini ad apprezzare le piccole cose

15 Ottobre 2018 • di Alberto Ragazzini
6.116
Advertisement

Al giorno d'oggi i bambini sono abituati ad avere "di tutto e di più", per questo ormai pensano che la felicità sia legata solamente al possesso di cose materiali come uno smartphone o una console di ultima generazione. Hanno dimenticato cosa sono e come si apprezzano le piccole cose quotidiane, i piccoli gesti che rendono realmente felici e che non hanno prezzo. È possibile però riscoprire e apprezzare insieme a loro queste sensazioni grazie a un metodo semplice e molto utile. 

immagine: Pixabay.com

Se proviamo a chiedere a un bambino cosa lo rende felice, probabilmente la sua risposta sarà legata a qualcosa di materiale. Non è un caso come i ragazzi al giorno d'oggi non si stupiscano o emozionino più di fronte alle piccole cose o gesti quotidiani. Questo avviene perché non sono più abituati a questo genere di sensazioni e hanno bisogno che qualcuno possa aiutarli a riscoprire e apprezzare nuovamente queste meraviglie quotidiane.

Ma come possiamo valorizzare il gesto di una carezza, oppure enfatizzare la gioia che si prova a mangiare un gelato insieme ai genitori o il divertimento che si prova a giocare con giochi ormai dimenticati? È semplice, basta fare una lista delle cose che rendono felici! Chiedete ai vostri figli di scrivere una lista di cose che li rendono felici divisa per aree come per esempio queste:

  • Insieme alla famiglia (es. preparare i popcorn, incontrare un cugino);
  • Casa (es. mettersi a letto mentre fuori piove, fare il bagno);
  • Fuori casa (es. togliersi le scarpe al parco, riuscire a vedere un arcobaleno);
  • Individuale (es. completare un puzzle, ballare la canzone preferita).
immagine: Pxhere

Aiutateli a tirare fuori ciò che realmente è importante e li rende felici, che non sia giocare con l'ultimo videogioco appena uscito oppure stare tutto il giorno davanti a uno smartphone. Questa lista ha opzioni illimitate  e può essere aggiornata ogni giorno a seconda delle nuove sensazioni o scoperte fatte. Ma in che modo e perché questo elenco può essere veramente utile?

  1. È un modo per trovare qualcosa da fare quando si sentono tristi, arrabbiati o frustrati;
  2. Mettere nero su bianco le più profonde preferenze è un modo per conoscere meglio se stessi e aumentare la sicurezza e l'autostima;
  3. Si impara ad apprezzare veramente quello che rende felici, che fa gioire o può tranquillizzare nei momenti più difficili;
  4. Apprezzare le cose semplici rende le persone meno materialiste, più grate e più semplici, oltre che più generose!

Ovviamente tutti quanti dovrebbero avere una propria lista della felicità: per iniziare ad apprezzare maggiormente le cose che abbiamo e capire quanto siamo fortunati!

Tags: BambiniFamiglia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie