Papà transgender dà alla luce il suo terzo figlio e condivide con tutti la sua esperienza

Laura Ossola

21 Maggio 2023

Papà transgender dà alla luce il suo terzo figlio e condivide con tutti la sua esperienza
Advertisement

Negli ultimi anni si è sempre più diffusa e affermata la fluidità di genere, in cui molte persone dicono di non riconoscersi in nessun genere definito, combinando caratteristiche sociali e relazionali sia degli uomini che delle donne. Si stanno sempre più diffondendo, inoltre, i movimenti per la consapevolezza su questo tema e per l'accettazione di questi individui.

La strada purtroppo è ancora lunga, troppo spesso capitano ancora episodi di discriminazione, in cui persone della comunità LGBTT+ vengono penalizzate a diversi livelli proprio per il loro modo di essere. Sono molti i modi in cui si può diffondere la consapevolezza e l'accettazione di questa comunità nel mondo e un giovane papà lo ha fatto condividendo le foto della nascita del suo terzo figlio. 

via Telemundo

Advertisement

Yuval Topper Erez è un giovane papà di Israele che ha scelto di contribuire alla diffusione della consapevolezza e dell'accettazione della comunità LGBTT+ in un modo particolare. L'uomo ha infatti deciso, a un anno dall'evento, di condividere le fotografie della nascita del suo terzo figlio, da lui stesso dato alla luce con un parto in acqua a casa. L'uomo dichiara di amare da sempre i servizi fotografici sulla nascita e di avere deciso, per la nascita del suo bambino, di farne uno lui stesso. Inizialmente tuttavia ha tenuto queste fotografie per sé, ritenendole un momento troppo personale.

"All'inizio pensavo che sarebbero servite solo come ricordo d'amore per me e forse per mio figlio, ma quando ho visto il risultato ho sentito il bisogno di condividerle, perché rappresentano molto bene due cause cui tengo molto: la normalizzazione delle nascite a casa e la normalizzazione delle persone trans o non binarie che partoriscono" ha detto.

Yuval-Topper Erez/Facebook

Yuval-Topper Erez/Facebook

Yuval ha anche dichiarato che questa era la sua quarta gravidanza, portata a termine dopo una terza finita male. Non è l'unico uomo ad avere vissuto un'esperienza del genere, ma purtroppo sono ancora molti gli uomini che si lasciano condizionare da tabù e discriminazioni. Consapevole del forte impatto che una condivisione del genere avrebbe avuto su di lui ai tempi della sua prima gravidanza, Yuval ha infine deciso di condividere lui stesso questo evento sui social, soprattutto per le enormi difficoltà che questa comunità ancora incontra in molti paesi.

Advertisement
yuvaltoppererez/Instagram

yuvaltoppererez/Instagram

Le sue foto hanno raggiunto rapidamente un grande successo e molte sono le persone che si sono congratulate per il suo enorme coraggio nell'affrontare un evento simile condividendolo con tutti. 

Voi che ne pensate?

Advertisement