Le coppie che spendono di più per il matrimonio hanno più probabilità di fallire: lo rivela uno studio - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le coppie che spendono di più per il…
Il design degli Apple Store? Lo ha inventato Adriano Olivetti nel 1954 Un uomo è stato licenziato da un computer, senza che nessun umano abbia potuto fare qualcosa

Le coppie che spendono di più per il matrimonio hanno più probabilità di fallire: lo rivela uno studio

3.283
Advertisement

In tempi di wedding planning, il matrimonio sarà anche diventato meno stressante - forse - da organizzare per i futuri sposi, ma non per questo più conveniente; e non solo da un punto di vista meramente economico. Infatti, da qualche anno è ormai un fatto scientifico: i matrimoni che costano di più, sono quelli che hanno il maggior numero di probabilità di fallire. Pertanto, se vi siete decisi al grande passo, sarà meglio investire di più nella luna di miele che nel pranzo di nozze.

immagine: pixabay

I professori di economia Andrew Francis-Tan e Hugo M. Mialon hanno sfatato il mito delle nozze da favola, individuando una relazione inversa tra le spese per il matrimonio e la sua durata.

I due ricercatori, infatti, hanno condotto un sondaggio su 3.000 persone sposate, riuscendo ad identificare alcune caratteristiche correlate positivamente con la probabilità di divorzio di una coppia; a partire dal primo suggello dell'impegno preso, l'anello di fidanzamento. Come chiarisce lo studio "Nel campione di uomini, la spesa tra 2.000$ e 4.000$ (1.700-3.400 euro) su un anello di fidanzamento è associata a 1,3 volte maggiore rischio di divorzio rispetto alla spesa tra $ 500 e $ 2.000 (425-1.700 euro)".

Lo stesso dicasi, ovviamente, per la cerimonia: infatti, una spesa inferiore ai $ 1.000 (850 euro) è correlata a minori probabilità di divorzio, allorché se supera i $ 20.000 ( 17.000 euro) il rischio di fallimento si moltiplica di ben 1,6 volte.

Tuttavia, secondo i due studiosi, bisognerebbe essere ancora più lungimiranti nella scelta del partner per la vita, e meno superficiali e materialisti: difatti, le coppie per cui l'aspetto fisico è stato un fattore determinante nella scelta di sposarsi, vivono matrimoni piuttosto brevi.

La notizia positiva? La luna di miele sarebbe invece indice di minore rischio di divorzio. Allora, bando a vestiti, ricevimento e foto: correte in agenzia a prenotare la vostra vacanza da sogno;)

Sources: 

SSRN

The Indipendent

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie