18 foto che riusciranno a darvi un'idea di quanto sia affascinante la Terra e lo spazio là fuori - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
18 foto che riusciranno a darvi un'idea…
12 pazzesche curiosità storiche che sicuramente non avete studiato a scuola Il Bambin Gesù di Roma spiega perché sotto i 12 anni è troppo presto per uno smartphone e quali sono i rischi

18 foto che riusciranno a darvi un'idea di quanto sia affascinante la Terra e lo spazio là fuori

16 Giugno 2018 • di Laura Gagliardi
8.426
Advertisement

Era il 4 ottobre del 1957, e l'Unione Sovietica mandava in orbita il primo satellite terrestre artificiale, lo Sputnik 1. Da allora, sempre più paesi hanno lanciato nello spazio dei satelliti, ed il loro numero si è moltiplicato a dismisura. Il risultato è che abbiamo ora una conoscenza decisamente più approfondita dell'universo, e possiamo continuare ad avanzare nella sua scoperta, grazie ai progressi tecnologici dei satelliti. E, infine, goderci delle immagini mozzafiato. Come quelle che seguono.

1. La Nebulosa a Bolle

Scoperta nel 1787 da William Herschel, solo nel 2016 il telescopio spaziale Hubble ce ne ha fornito delle immagini dettagliate.

La Nebulosa a Bolle dista circa 7.100 anni luce dalla Terra nella costellazione di Cassiopea, ha un diametro di 7 anni luce -ovvero 1,5 volte la distanza tra il Sole e Alpha Centauri, la stella a lui più vicina; la sua massa è 45 volte quella del Sole, e la sua età è di circa 4 milioni di anni. È una stella estremamente calda e, secondo gli scienziati, tra 10-20 milioni di anni esploderà in una supernova.

2. Un selfie dalla cima dell'Everest

Questa immagine, scattata sulla vetta del Monte Everest, è un'ennesima prova -se ancora ce ne fosse bisogno- della fallacia della teoria della Terra piatta- nonostante in questa foto con effetto fisheye la curva potrebbe essere anche un effetto dell'obiettivo. Tuttavia, ciò che attira l'attenzione è la quantità di rifiuti sull'Everest, comprese le bandiere lasciate dagli scalatori arrivati in cima.

Advertisement

3. Terra e Luna

L'immagine mette in evidenza l'atmosfera della Terra di fronte al nostro satellite naturale.

4. Falcon 9 e Hispasat 30W-6

Il 6 marzo 2018 l'azienda aerospaziale statunitense Space X ha lanciato il suo cinquantesimo Falcon 9, per portare nello spazio il satellite geostazionario Hispasat 30W-6: quest'ultimo fungerà per 15 anni da ripetitore per la trasmissione dati e video a banda larga tra l’America, l’Europa e il Nord Africa.

5. L'evoluzione di Plutone

Dopo averne ipotizzato l'esistenza per spiegare le irregolarità nel moto di Urano, Plutone fu infine visibile nel 1930. Inizialmente classificato come nono pianeta del Sistema Solare, solo nel 2006 l’Unione Astronomica Internazionale lo ha declassato a Pianeta Nano, al pari di Eris e Cerere suoi vicini.

Advertisement

6. L'eruzione del Monte Saryčev

immagine: NASA/WIkimedia

Il monte Saryčevè si trova sull'isola di Matua, nelle isole Curili in Russia, ed è in realtà uno stratovulcano attivo scoppiato 11 volte negli ultimi 250 anni, l'ultima delle quali nel 2009: l'esplosione fu così potente da allungare la spiaggia di mezzo km. 

7. L'International Space Station

Riuscite a vedere quella minuscola macchia scura stagliata davanti alla Luna? Si tratta dell'ISS- International Space Station, creata a partire dal 1998, che si trova a circa 400 km sopra la superficie del pianeta: la sua velocità orbitante è di circa 27.000 km/h.

Advertisement

8. Il rigonfiamento al centro della Via Lattea

Il cuore della nostra galassia ne rappresenta la parte più attiva, distante 27.700 anni luce da noi: al suo interno si osserva un rigonfiamento, una raccolta densa di vecchie stelle, tra cui si trovano 2 buchi neri, uno dei quali è 43 milioni di volte più massiccio del Sole.

9. Il selfie di Curiosity su Marte

Curiosity è il piccolo robot mobile creato dalla NASA per studiare Marte, su cui si trova dal 2012. Numerose le informazioni raccolte da Curiosity sul Pianeta Rosso: ad esempio l'enorme carica radiottiva, per cui il tempo massimo che una persona può trascorrere su Marte è di 500 giorni.

Advertisement

10. Marte a 80 milioni di km dalla Terra.

È la distanza registrata nel maggio 2016 e che ha permesso di osservare con il telescopio Hubble il cratere Cassini, il cratere Huygens e il cratere Schiaparelli, ipotizzando che un tempo fossero tutti pieni d'acqua.

11. La Nebulosa del Granchio

immagine: NASA

La Nebulosa del Granchio nella costellazione del Toro è ciò che rimane di una supernova che gli astronomi cinesi ed arabi hanno visto nel 1054. Il suo diametro è di 20-30 km e la massa è simile a quella del Sole. Al centro presenta una stella di neutroni, originatasi dalla stessa supernova.

12. La prima foto sulla Luna

immagine: NASA/Wikimedia

È quella del primo uomo sulla Luna, l'astronauta americano Neil Armstrong: era il 21 luglio 1969. A proposito, la borsa bianca nella foto è un sacco di spazzatura.

13. Una protostella a 4,5 milioni di anni luce dalla Costellazione del Cigno

immagine: NASA

Questa sorta di bruco etereo è una protostella, che raccoglie la materia usando il gas che la circonda in modo da diventare una stella. Tuttavia in questo caso potrebbe non accadere, poiché intorno ad essa ci sono stelle di tipo.

14. La Nebulosa Elica

È uno degli oggetti più belli e insoliti nell'universo visibile ed è soprannominato l'"Occhio di Dio". Si trova a circa 650 anni luce dal Sole ed è apparsa grazie a una stella simile al Sole: finito il suo ciclo vitale, si trasformò in una stella nana bianca. Questo potrebbe essere lo stesso destino -e aspetto- del Sole tra 6 miliardi di anni.

15. La Nebulosa del Velo

Distante circa 1.470 anni luce dal nostro pianeta, questa nebulosa è il residuo di una supernova. È così grande che gli scienziati hanno dato nomi diversi alle sue varie parti. Il telescopio spaziale Hubble ci ha fornito numerose immagini della Nebulosa del Velo.

16. Saturno visto da Cassini

Questa è una delle ultime immagine di Saturno fornite dalla sonda Cassini, prima che si disintegrasse entrando nell'atmosfera di Saturno il 15 settembre del 2017. Progetto congiunto di NASA/ESA/ASI, la sonda era stata lanciata nell'ottobre 1997: è stata la prima ad entrare nell'orbita di Saturno, fornendo informazioni importantissime sul pianeta.

17. La più recente foto di Giove

La foto è stata scattata dalla sonda spaziale Juno:la sua straordinarietà sta nel fatto di aver catturato i colori naturali del pianeta, il che sarà di fondamentale importanza per il suo studio. In particolare, è visibile la Red Spot, una gigantesca tempesta non-stop.

18. L'altra faccia della Luna

immagine: NASA / NOAA

Questa immagine ci mostra un lato insolito della Luna, sullo sfondo della Terra. Infatti la Luna ci mostra sempre lo stesso lato, poiché il tempo che impiega a ruotare attorno alla Terra è uguale al tempo che le è necessario a ruotare  attorno al suo asse. Tuttavia, non vediamo la Luna sempre uguale: ad esempio, nell'Artico, vediamo il polo sud mentre nell'Antartico vediamo il polo nord.

Tags: ScienzaCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie