5 'cattive abitudini' che la scienza ha scoperto non essere tali - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
5 'cattive abitudini' che la scienza…
Una nuova tecnologia a idrogeno promette di abbassare i costi dell'energia pulita Libri medievali incatenati agli scaffali: ecco cosa si nasconde dietro questa usanza sopravvissuta ai secoli

5 'cattive abitudini' che la scienza ha scoperto non essere tali

6.011
Advertisement

In un mondo in cui veniamo bombardati di continuo da regole e dettami è sorprendente uno studio che rivela che invece gli strappi alle regole non sono poi così nocivi come erano stati dichiarati ma che addirittura potrebbero giovare alla salute. Scegliere il divano piuttosto che l'allenamento in palestra, concedersi un bicchiere di vino o un sonnellino, possono avervi fatto sentire in colpa qualche volta, ma non lo faranno più dopo che avrete saputo di qualche curioso studio scientifico.

Scegliere cibi grassi

immagine: pexels.com

Uno studio durato 8 anni, condotto su circa 50.000 donne, ha rivelato che scegliere cibi con pochi grassi, dietetici e senza zuccheri non comporta alcun beneficio al tentativo di perdere peso. Al contrario, le volontarie che includevano cibi notoriamente grassi (salmone, avocado, frutta secca...) mostravano una tendenza più naturale a smaltire i chili di troppo.

Dunque è bene reintegrare nella dieta la giusta dose di grassi salutari, mentre è nocivo escluderli totalmente. 

Stare sui social media

immagine: Maëlick/Flickr

Generalmente il tempo trascorso davanti ad uno schermo è considerato essere nocivo per la salute, ma sono molti a sostenere l'invalidità di questa affermazione. Altre ricerche dimostrano infatti che l'uso della tecnologia e degli smartphone consente di provare emozioni positive provocate dalla sensazione di connessione con il mondo che si prova quando si è sui social. Ciò che è nocivo è, come al solito, l'uso abbondante che se ne fa.

Non vi imponete di abbandonare le piattaforme social o di non accedere al vostro profilo per tutto il giorno: se fatto con moderazione non c'è controindicazione! 

Advertisement

Non andare in palestra

immagine: pixabay.com

Non è necessario sempre versare litri di sudore in palestra per restare in forma.

Molti esperti sostengono che un allenamento breve ma intenso possa dare benefici identici se non superiori all'allenamento tradizionale di moderata intensità ma di lunga durata. Il termine tecnico è HIIT (Hig Intesity Interval Training) e si tratta di sedute di esercizio fisico di alcune minuti che strutturano i muscoli e allenano il cuore.

Provate questo allenamento di 7 minuti ideato dalla Johnson & Jhonson! 

Fare un sonnellino durante la giornata

È stato condotto uno studio interessante riguardo l'utilità dei sonnellini durante la giornata: è stato visto in particolare che anche riposi di 30 minuti davano gli stessi benefici, in termini di ripristino dei biomarcatori della privazione del sonno, di riposi lunghi 10 ore, nelle persone con problemi di insonnia. Inoltre, secondo una ricerca di Harvard, i pisolini aiutano le persone a trovare la soluzione ai loro problemi, perché consentono di rinvigorire sia la forza fisica che la capacità di concentrazione. 

Dunque, chi sostiene ancora che chi dorme non piglia pesci?

Saltare la colazione

immagine: pixabay.com

No la colazione non è il pasto più importante della giornata e per questo motivo non ci sono controindicazioni nel saltarla. Al contrario, esistono piani alimentari messi a punto da esperti del settore che prevedono proprio dei digiuni saltuari: chi le segue spesso fa un pasto alle 12, la cena alle 8 di sera e digiuna per 16 ore, ovvero saltando la colazione del giorno dopo. Chi è d'accordo con questo tipo di diete sostiene che il digiuno occasionale faccia bene alla salute e faciliti la perdita di peso. 

Attenzione: seguire diete senza un consulto medico è sempre sbagliato. Il suddetto piano potrebbe non essere adatto alla proprie condizioni di salute, quindi è consigliabile avere un incontro con un medico per stabilire il tipo di dieta. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie