Il Ghana ha iniziato ad utilizzare i rifiuti plastici per creare un nuovo tipo di asfalto più resistente - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il Ghana ha iniziato ad utilizzare i…
10 pazzesche mete di viaggio in cui la natura dà il meglio di sé I ricercatori scoprono il

Il Ghana ha iniziato ad utilizzare i rifiuti plastici per creare un nuovo tipo di asfalto più resistente

30 Aprile 2018 • di Claudia Melucci
5.578
Advertisement

Il Ghana è uno dei paesi africani che produce annualmente più plastica. Ultimamente, però, sembra sollevarsi una sensibilità maggiore nei confronti dell'ambiente e l'esigenza di migliorare la gestione della plastica a favore della salute dei cittadini. In questo contesto nasce la Nelplast Ghana Limited, un'azienda che si occupa della trasformazione industriale e del riciclo di versi materiali, che ha inventato un modo per riutilizzare le enormi quantità di plastica che altrimenti verrebbero gettate nei campi. 

La Nelplast è riuscita a produrre dei pannelli per la pavimentazione, ricavati dai rifiuti plastici: una nuova forma di asfalto che incentiva l'economia circolare.

La Nelplast raccoglie buste di plastica, ma in generale tutti i rifiuti di questo materiale, per farci un asfalto resiliente e che dura a lungo: i produttori affermano che la quantità di plastica riciclata ammonta al 60% del prodotto finito, mentre il restante 40% è costituto da sabbia. 

Advertisement

In 8 mesi sono stati raccolti quasi 2000 kg di rifiuti plastica.

Anche il governo ha sostenuto il lavoro della Nelplast che, oltre ad occupasi della salute dell'ambiente, ha anche creato un gran numero di posti di lavoro.

Al momento l'azienda possiede 230 dipendenti impegnati in diverse fasi della catena di montaggio.

"Il nostro obiettivo è quello di riciclare circa il 70 per cento dei rifiuti in plastica generati in Ghana, trasformandoli in prodotti utili che possono essere utilizzati per tutta la vita", ha detto Nelson Boateng, l'ingegnere che ha sviluppato l'idea che contribuirà a ripulire il Ghana dall'inquinamento plastico. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie