Se la Terra ruota da ovest verso est, perché un aereo che viaggia verso ovest non va più veloce? - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Se la Terra ruota da ovest verso est,…
È bene bere acqua mentre si mangia o no? Ecco la risposta definitiva degli esperti L'India approva la pena capitale per chi commette violenza sessuale sui minori di 12 anni

Se la Terra ruota da ovest verso est, perché un aereo che viaggia verso ovest non va più veloce?

26 Aprile 2018 • di Claudia Melucci
24.836
Advertisement

Non è una domanda a cui si può rispondere facilmente, nonostante non sembri richiedere chissà quali ragionamenti metafisici: eppure sembra ovvio che un aereo che viaggia verso ovest dovrebbe andare più veloce visto che la Terra, invece, ruota sul suo asse verso est. La risposta è negativa: possiamo constatare dall'esperienza diretta che i voli verso ovest non sono più veloci, ma il ragionamento che giace dietro la risposta è molto più interessante.

Se la Terra ruota sul proprio asse verso est alla velocità di 1670 km/h, perché un aereo che viaggia verso ovest non va più veloce?

immagine: pexels.com

Nella nostra mente immaginiamo la Terra che ruota verso est, l'aereo che si muove in direzione opposta (verso ovest) e contemporaneamente la destinazione dell'aereo avvicinarsi verso quest'ultimo, trascinata anch'essa dalla rotazione terrestre. Cos'è che impedisce che questa condizioni si realizzi?

Un aereo che viaggia verso ovest non va più veloce semplicemente perché anche l'aereo stesso è coinvolto nella rotazione terrestre (in fisica si direbbe che fa parte dello stesso sistema, ovvero la Terra): per avere più chiara la situazione reale, bisogna pensare che anche l'atmosfera gira insieme alla Terra e di conseguenza anche l'aereo.

In altre parole, andando verso ovest l'aereo viene comunque spostato verso est, ma più lentamente rispetto alla Terra.

Infine, un'informazione aggiuntiva: si è sentito dire spesso che i voli che procedono da ovest verso est all'andata ci impiegano molto meno rispetto al ritorno. Questo fatto non è dovuto come si potrebbe pensare alla rotazione terrestre (almeno non direttamente), ma alla circolazione dei venti. Sotto una soglia di altitudine, nella zona in cui viaggiano gli aerei, i venti procedono generalmente da ovest verso est, favorendo così il volo e incidendo per circa il 10% della durata. 

Ancora non vi è chiaro? Guardate il video e non avrete più dubbi.

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie