9 luoghi della Terra in cui gli abitanti sono accomunati da caratteristiche del tutto particolari - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
9 luoghi della Terra in cui gli abitanti…
Come fanno gli uccelli a orientarsi durante le migrazioni? Due studi ce lo rivelano 11 invenzioni eco-friendly accessibili a tutti, che ti faranno essere davvero più rispettoso dell'ambiente

9 luoghi della Terra in cui gli abitanti sono accomunati da caratteristiche del tutto particolari

12.895
Advertisement

Quando si parte per un viaggio si mette in conto che insieme alla scoperta di luoghi bellissimi e completamente diversi da quelli che abitiamo, si entra in contatto anche con realtà di persone che vivono secondo regole per noi inconsuete. Facciamo l'esempio estremo delle popolazioni nomadi della Mongolia, oppure dei remoti Inuit...
In questo articolo troverete nove posti in cui le persone sono accomunate da qualcosa di ancora più particolare di località sperdute ma in qualche modo conosciute.

1. Un parco tematico abitato solo da nani

immagine: mtnsh.com

Si trova nei pressi della città di Kunming, in Cina, ed è abitato da persone affette da nanismo, che allietano i visitatori con spettacoli di varia natura.

immagine: mtnsh.com
Advertisement

In molti pensano che si tratti di un luogo che sfrutta queste persone e le deride per la loro sindrome, ma altri sostengono che qui hanno la possibilità di avere un lavoro, cosa difficile in altri luoghi del paese.

2. La gente più felice del mondo

Un post condiviso da Bruce Parry (@bruceparry.tawai) in data:

Si tratta dei Pirahã (loro si definiscono Hi'aiti'ihi), una popolazione della foresta amazzonica ovviamente molto ferrata sulle tecniche di sopravvivenza, ma al contempo caratterizzata da un ordine interno particolarmente semplice: fra le altre curiosità, vi diciamo che essi non vivono secondo alcuna gerarchia sociale, differenziano solo fra adulti, fratelli o sorelle e figli, differenziano le cose fra 'alcuni' e 'molti', dormono quando hanno voglia per circa 20 minuti e non si affidano a calendari.

Si tratta di una comunità primitiva in cui, stando a chi è stato in contatto con loro, le persone sono sempre felici.

Advertisement

3. Icaria, l'isola dei centenari

immagine: Edition.cnn

È un'isola greca in cui un terzo della popolazione vive ben oltre i 90 anni, una percentuale che la rende fra i luoghi con gli abitanti più longevi del mondo.

immagine: YouTube/ABC News

L'uomo che vedete in foto, ad esempio, si chiamava Stamatis Moraitis; nato a Icaria, si era tasferito negli Stati Uniti da ragazzo e vi era rimasto fino all'età di 66 anni, quando i medici gli comunicarono che aveva un tumore e che sarebbe vissuto ancora per 9 mesi circa. Era il 1976 e l'uomo decise di tornare a casa per morire lì, tuttavia passarono altri 36 anni prima che giunse il momento della sua dipartita dalla Terra: è morto all'età di 102 anni, proprio come tanti altri isolani.

Advertisement

4. I gemelli di Cândido Godói - Brasile

immagine: g1.globo.com

Questa città nel sud del Brasile è nota per l'elevato tasso di nascite gemellari in una comunità etnicamente omogenea di discendenza tedesca, in buona parte proveniente da una zona della Germania - Hunsrück - dove, allo stesso modo, si attesta una percentuale di nascite gemellari più alta della media.

Nel centro abitato di Linha São Pedro, ad esempio, ci sono ben 80 famiglie che hanno messo al mondo 44 coppie di gemelli.

immagine: avipae.org.br
Advertisement

5. La tribù dei Vadoma

I membri di questa tribù vivono nella parte settentrionale dello Zimbabwe e una minoranza di essi risulta affetta da ectrodattilia, una malattia genetica che determina lo sviluppo incompleto delle dita. Le leggi che impediscono ai membri di questo gruppo etnico di sposare qualcuno al di fuori di esso hanno fatto sì che la mutazione del cromosoma che determina questa condizione si diffondesse in maniera anomala rispetto al tasso registrato in altre popolazioni.

Le persone affette da ectrodattilia in questa tribù, comunque, non risultano vittime di discriminazione alcuna.

immagine: Pikabu

6. Gli Amish

Dal 1700 vivono negli Stati Uniti e si riproducono con una media di sette figli per famiglia. Si contraddistinguono per uno stile di vita semplice, profondamente legato alla religione e che rifiuta la modernità in generale. Gli Amish, infatti, non si avvalgono di elettricità, automobili, telefoni o elettrodomestici; si dedicano principalmente all'agricoltura e all'artigianato e hanno solo sporadici contatti con il mondo civilizzato.

Il periodo del Rumspringa

Verso i 15 anni gli adolescenti iniziano un periodo nel quale sono liberi di unirsi ai coetanei non Amish e fare esperienze come indossare abiti moderni, bere alcolici, andare a ballare. Questo serve a far sì che coloro che scelgono di tornare a casa, di solito l'80-90% di loro, lo facciano certi di voler adottare per sempre i rigidi principi su cui si basa la vita di un membro di questa comunità.

7. Colonia dell'Arte di Arden - Delaware

Il villaggio di Arden fu fondato nel 1900 dall'architetto Will Price e lo scultore Frank Stephens con l'intento di creare uno spazio artistico legato all'ideologia della tassa unica sul valore del terreno, in cui le persone potessero vivere un'esistenza tranquilla, vendendo ciò che creavano con le proprie mani.

Il villaggio è tuttora soggetto alla tassazione ideata dal Georgismo che i due amici avevano adottato e continua a essere meta di artisti e sede di rinomati mercatini dell'artigianato.

8. Il villaggio De Hogeweyk

immagine: lemonde.fr

Questa struttura dei Paesi Bassi ospita persone affette da demenza senile: invece di presentarsi in forma di ospedale o casa di riposo, ha le sembianze di un comune villaggio.

Il personale medico, para-medico e non medico non indossa camici o divise: qui si permette agli anziani di vivere gli ultimi anni della loro vita senza causare traumi.

immagine: lemonde.fr

9. Finca Bellavista - La comunità della casa sull'albero

Siamo in Costa Rica, all'interno di un eco-villaggio costruito in una giungla che persone accomunate dalla stessa filosofia di vita hanno deciso di chiamare "casa".

Alcune persone vi risiedono stabilmente vivendo di agricoltura e conducendo uno stile di vita a impatto ambientale zero, altre affittano la propria casa a turisti.

Ci si sposta da un posto all'altro principalmente con delle funi ma il Wi-Fi è garantito!

Allora, quale di questi luoghi vi ha stupito di più?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie