7 invenzioni pronte a cambiare il nostro futuro - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
7 invenzioni pronte a cambiare il nostro…
14 domande rompicapo che faranno lavorare sodo il vostro cervello Ecco perché tutti i tuoi buoni propositi per l'anno nuovo sono del tutto inutili

7 invenzioni pronte a cambiare il nostro futuro

30 Dicembre 2017 • di Claudia Melucci
47.390
Advertisement

Spesso pensiamo alla tecnologia come qualcosa di utile, sì, ma di cui potremmo anche fare a meno: non dobbiamo dimenticare però che tecnologia non significa solo tablet, smartphone e app, ma invenzioni che possono cambiare le sorti di una vita o di quelle del mondo intero. Queste che vi riportiamo in questo articolo sono 7 invenzioni che potrebbero cambiare il nostro futuro, in meglio. 

1. Schermo di sicurezza sul retro dei camion

immagine: Samsung

L'idea l'ha avuta la Samsung che ha pensato di posizionare uno schermo sul retro dei camion e dei veicoli più ingombranti, su cui viene proiettata la strada nella direzione del senso di marcia: questo per permettere alle automobili in coda al camion di sorpassare in tutta sicurezza, avendo una visuale completa. Ovviamente il sorpasso è da effettuarsi laddove possibile! 

2. Giardini verticali

immagine: greenroofs.com

I giardini verticali sono stati pensati come un soluzione di supporto al problema dell'inquinamento nelle città: questi palazzi ricoperti di piante verdi sono in grado di filtrare l'aria contaminata e di tenere alla larga polveri sottili, metalli pesanti e altre sostanze nocive. Creano un ambiente salutare nei dintorni del palazzo, per offrire ai cittadini la possibilità di respirare aria pulita anche al centro delle città. Inoltre sui loro tetti possono essere coltivati orti per promuovere il consumo di cibo a km 0. 

Advertisement

3. Micro- pacemaker

immagine: Medtronic

I pacemaker da anni salvano la vita a milioni di persone, ma la loro dimensione è sempre stata un problema non indifferente: l'inserimento in precedenza richiedeva degli interventi invasivi, ma le dimensioni degli ultimi dispositivi arrivano fino a quelle di una pillola, tanto che possono essere inseriti con una sonda. 

4. Una barca per ripulire gli oceani

Il 2050 è l'anno in cui, almeno stando alle stime attuali, la quantità di plastica presente negli oceani supererà quella dei pesci. A voler impedire la realizzazione di questa previsione sono stati in molti: tra tutte le invenzioni, la più apprezzata è stata quella di uno studente ventenne, Boyan Slat. L'idea del giovane è quella di sfruttare le maree e le correnti per raggruppare i materiali inquinanti ed eliminarli dalle acque oceaniche. L'inizio del progetto è fissato per la fine del 2018. 

5. Strade solari

immagine: solarroadways.com

I gas serra minacciano la salute del pianeta e allo stesso tempo le strade solari promettono di tagliare l'emissione degli stessi gas del 75%. Le tecnologie odierne hanno permesso di costruire una pavimentazione stradale resistente agli urti e capace di immagazzinare energia sufficiente per alimentare numerosi servizi cittadini. In un futuro prossimo speriamo di percorrere sempre più strade di questo tipo! 

Advertisement

6. Arti bionici

immagine: openbionics

L'amputazione di un arto è un trauma difficile da superare a prescindere dall'età in cui avviene. I medici e gli ingegneri della Open Bionics hanno cercato di aiutare, psicologicamente e fisicamente, i bambini che hanno subito l'amputazione di un arto, fornendo loro delle protesi dalle fattezze identiche alle braccia dei loro supereroi o delle loro principesse preferite. Le protesi si avvalgono delle più moderne tecnologie garantendo al paziente la massima comodità e libertà. 

7. Pneumatici sferici

immagine: Goodyear

La Goodyear guarda al futuro e vede le automobili dotate di pneumatici sferici: non è solo la forma a rivoluzionare le ruote tradizionali, ma è anche il fatto che queste gomme sono dotate di intelligenza artificiale in grado di decidere, di raccogliere dati, attuare trasformazioni e interagire con il pilota. Ovviamente gli pneumatici rientrano nel progetto più ampio di arrivare a popolare le città con veicoli privi di conducenti. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie