Le 7 cose che dovreste sempre mantenere segrete secondo la saggezza indù - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le 7 cose che dovreste sempre mantenere…
16 divertenti ragioni per cui essere sposati è (dopotutto) il massimo 12 citazioni di Michelle Obama a cui ogni donna dovrebbe ispirarsi per sentirsi sicura di sé

Le 7 cose che dovreste sempre mantenere segrete secondo la saggezza indù

79.062
Advertisement

Il pensiero e la saggezza indiana mostrano una profondità e una sottigliezza che non hanno nulla da invidiare a quello occidentale. L'aspetto fondamentale del pensiero indiano è il suo carattere pratico. Fin dal suo inizio, circa quattromila anni prima dell'avvento di Cristo, il pensiero dei saggi indiani era volto a risolvere i problemi fondamentali della vita. La loro saggezza infatti nasce proprio dal tentativo di rendere migliore la vita. Quella di seguito è una lista di sette aspetti della vita che, secondo la saggezza indiana, ogni persona dovrebbe tenere per sé.

1) Non dovete divulgare i vostri piani per il futuro né a lungo, né a medio, né a corto raggio. Evitate di discuterne con gli altri perché anche se questi piani potrebbero non sembrare l'ideale, finalmente vi appartengono, sono i vostri progetti. Se li esponete potreste essere duramente criticati e restarne feriti più di quanto non immaginiate.

2) Quando fate un atto di carità tenetelo per voi! Non c'è bisogno di divulgare la cosa o di vantarsi per essa; così facendo perderebbe ciò che di meraviglioso ha in sé. Fate un gesto di carità e tenetelo nel vostro cuore, è li che le vostre azioni diventano un tesoro meraviglio, non sulla bocca degli altri.

3) Condividere i propri problemi di alimentazione, di sonno, sessuali o altro ancora, non è sempre la scelta giusta. Di quando in quando limitati a una riflessione introspettiva e a ritrovare l'armonia con i tuoi mezzi.

4) Il coraggio e l'eroismo non vanno gridati ai quattro venti. È chiaro che ognuno, ogni giorno, è messo a dura prova e si deve dimostrare eroico a modo suo. La vera riconoscenza non sta nel mostrare agli altri quanto si è stati bravi o coraggiosi ma nell'auto-riconoscimento.

5) La vera conoscenza spirituale si acquisisce vivendo, non facendo teorie. Essa è qualcosa che una volta acquisita dovremmo custodire. Non per egoismo ma perché è il solo vero tesoro che abbiamo. L'unica eccezione è condividerla per il bene di qualcun'altro ma per nessun altro motivo.

6) I vostri problemi familiari, le vostre tensioni sono solo vostre. Meno parlate di loro all'esterno della famiglia più si rafforzerà il legame con essa. È il dialogo con i vostri cari che salva i rapporti e li fa crescere fino a diventare qualcosa di bello e resistente.

7) Non sprecate energie a parlare di cose brutte che non vi riguardano, il pettegolezzo lasciatelo agli altri. Uno sciocco che entra in casa con le scarpe sporche non è diverso da uno che torna a casa e parla male degli altri.

Tags: CuriosiCulturali
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie