Il curioso (e sconosciuto) arcipelago delle Mille Isole - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il curioso (e sconosciuto) arcipelago…
Il primo orologio intelligente in braille, che permette ai non vedenti di ricevere e inviare messaggi McDonald's introduce la consegna a domicilio: potete dire addio alla dieta!

Il curioso (e sconosciuto) arcipelago delle Mille Isole

9.773
Advertisement

Desiderate visitare un luogo da sogno, magari isolato ed in mezzo alla natura e non famosa meta turistica, ma piuttosto sconosciuto? Beh, sicuramente dovreste prendere in considerazione le Thousand Islands, situate sulla frontiera tra il Canada e gli Stati Uniti.

Come suggerisce il nome, si tratta di un arcipelago che conta più di 1800 piccole isole disposte lungo il fiume San Lorenzo, alcune piuttosto ampie a livello di superficie, con oltre 100 km², altre somiglianti a stretti lembi di terra, ma tutte ammirabili seguendo uno spettacolare percorso panoramico di 40 km lungo la riva del fiume. Ma vediamo più da vicino e singolarmente le affascinanti isole.

Lungo il fiume San Lorenzo si trovano le Thousand Islands, per la precisione sono 1864

immagine: mitickesito.com

Questo arcipelago rappresenta il confine naturale tra Canada (Ontario) e Stati Uniti (New York)

immagine: wink_in_pink
Advertisement

Anche se le isole costellano gran parte della lunghezza del fiume, i raggruppamenti più densi si hanno tra Capo Vincenzo e la Baia di Alessandria negli USA e a Kingston e Rockport in Canada

immagine: Neal Wellons

Ci sono isole di tutte le dimensioni: alcune hanno una grandezza tale da poter ospitare case e addirittura castelli

immagine: wikimedia.org

Altre sono più ridotte, infatti vi entra a malapena una sola casa e qualche panchina!

immagine: Bimoseno 
Advertisement

Tra le più piccole vi sono lembi di terra che sono a disposizione solo di uccelli migratori

immagine: Will 

Nonostante le piene del fiume che si possono verificare nel corso di alcune stagioni il numero di isole non varia

immagine: Will 
Advertisement

Ma ci sono delle regole ben precise per poter essere considerate isole dell'arcipelago Thousand Islands...

immagine: wink_in_pink 

Le isole devono rimanere al di sopra del livello dell'acqua durante tutto l'anno, devono avere una superficie di almeno 1 mq e devono ospitare almeno una pianta

immagine: wink_in_pink 
Advertisement

Molte isole sono abitate, alcune contano una sola dimora e quindi una sola famiglia

immagine: wink_in_pink 

Comunque risulta difficile rimanere a vivere su queste isole in quanto vi è la necessità di possedere una barca e denaro a sufficienza per sostenere i costi

immagine: Thorsten

Al giorno d'oggi, se volete visitare l'arcipelago, potete usufruire del servizio di traghetto che le collega una ad una

immagine: Axel Magard

Oppure potete prenotare un'imbarcazione privata e procedere per conto vostro

immagine: americatramp

Una delle cose più ammirevoli dell'arcipelago è che, nelle isole in cui vi sono abitazioni, sono stati montati pannelli solari

immagine: Will 

Ed ecco l'isola abitata più piccola, quella su cui è stata edificata la casa con le panchine davanti

immagine: wikimedia

Tra tutte le isole ve ne sono 20 che, non presentando edifici sulla loro superficie, formano il Parco Nazionale delle Mille Isole

immagine: vangviet.com

E tra le 1864 isole uno dei punti di riferimento nonché meta amata da coloro che vanno a visitare questo paradiso naturale è il castello situato sulla Boldt Heart Island

immagine: vangviet.com

La costruzione del castello di Boldt cessò di colpo nei primi mesi del 1904, dopo la morte della moglie di Louise Kehrer Boldt, ma ora l'edificio è sta recuperato ed è visitabile gratuitamente!

immagine: Marco Nürnberger
Tags: CuriosiLuoghi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie