Il record del lancio di palloncini del 1986: ecco a voi l'impresa gloriosa... che terminò in tragedia

Silvia Ricciardi

12 Novembre 2016

Il record del lancio di palloncini del 1986: ecco a voi l'impresa gloriosa... che terminò in tragedia
Advertisement

La città di Cleveland, in Ohio, fu testimone di un "colorato" Guinness dei primati che sembra portarsi dietro solo ricordi festaioli e invece arrecò non pochi problemi ai suoi cittadini e fu anche protagonista di una triste tragedia...

Quando, il 27 settembre 1986, dalla Public Square, ossia la piazza principale di Cleveland, vennero lasciati liberi nell'aria 1 milione e mezzo di palloncini ad elio, tutti nello stesso momento, si stava pensando semplicemente a battere il record mondiale di lancio di palloncini, conquistato da Disneyland in California nel 1985, ma non tutto andò secondo i piani...

via cleveland.com

Advertisement

L'idea di battere questo bizzarro record fu della United Way of America, un'organizzazione che si fa carico di iniziative a sostegno delle comunità in difficoltà.

L'idea di battere questo bizzarro record fu della United Way of America, un'organizzazione che si fa carico di iniziative a sostegno delle comunità in difficoltà.

Thom Sheridan

Il ribattezzato Balloonfest '86 doveva contribuire a divulgare le attività dell'organizzazione, incentivando nuove donazioni.

Il ribattezzato Balloonfest '86 doveva contribuire a divulgare le attività dell'organizzazione, incentivando nuove donazioni.

Thom Sheridan

Advertisement

Battuto il record, tutto sembrava andare liscio, quando pioggia e vento scaraventarono i palloncini lungo strade, fiumi e sul lago Erie.

Battuto il record, tutto sembrava andare liscio, quando pioggia e vento scaraventarono i palloncini lungo strade, fiumi e sul lago Erie.

cleveland.com

Morale della favola? La United Way of America fu citata per numerosi danni e addirittura fu incolpata per la morte di 2 persone...

Morale della favola? La United Way of America fu citata per numerosi danni e addirittura fu incolpata per la morte di 2 persone...

cleveland.com

Bernard Sulzer e Raymond Broderick, andati a pesca proprio sul lago Erie il 26 settembre, ossia il giorno prima del lancio dei palloncini, non fecero ritorno a casa, così le famiglie segnalarono alle autorità la loro scomparsa. L'elicottero della Guardia Costiera, incaricato di occuparsi delle ricerche, ebbe difficoltà a volare il 27 settembre 1986 a causa della presenza dei palloncini, oltre al fatto che sull’acqua ce ne erano migliaia, impedendo l'avvistamento dei due pescatori.

Trovando i corpi dei due uomini senza vita un paio di settimane dopo, la moglie di uno dei due fece causa alla United Way chiedendo un risarcimento di 3,2 milioni di dollari ed ottenendo una cifra mai rivelata.

Advertisement