Miti da sfatare: gli oggetti arrugginiti provocano davvero il tetano?

di Silvia Ricciardi

12 Novembre 2016

Miti da sfatare: gli oggetti arrugginiti provocano davvero il tetano?
Advertisement

Quando ci feriamo con un oggetto arrugginito, che può essere ad esempio un vecchio chiodo, ci viene subito in mente il tetano, ossia quella malattia infettiva che si manifesta con contrazioni muscolari e convulsioni. Ma siamo proprio sicuri che la causa della possibilità di contrarre il tetano sia il fatto che ci siamo feriti con qualcosa di arrugginito?

Ebbene, la risposta è no perché non è la ruggine ad essere pericolosa! L'avreste mai detto che il rischio è effettivo se quell'oggetto arrugginito è stato a contatto con feci di cavallo, mucche e ovini? Ecco la spiegazione a tutto ciò...

via YouTube

Il tetano è legato alle feci di cavalli, mucche o ovini perché questi animali possono ospitare nel loro intestino il Clostridium tetani.

Il tetano è legato alle feci di cavalli, mucche o ovini perché questi animali possono ospitare nel loro intestino il Clostridium tetani.

Pixabay

Advertisement

Questo batterio, il vero responsabile della malattia, viene eliminato dagli animali con le feci, ma può sopravvivere nell’ambiente sotto forma di spore.

Questo batterio, il vero responsabile della malattia, viene eliminato dagli animali con le feci, ma può sopravvivere nell’ambiente sotto forma di spore.

Graphic Stock

Attraverso una ferita profonda, soprattutto se contaminata con terriccio, le spore possono infettare l’uomo e causare il tetano quindi... non è colpa della ruggine!

Attraverso una ferita profonda, soprattutto se contaminata con terriccio, le spore possono infettare l’uomo e causare il tetano quindi... non è colpa della ruggine!
Advertisement