Come fanno gli uccelli a non scontrarsi mai in volo? Un curioso studio ha trovato la risposta - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Come fanno gli uccelli a non scontrarsi…
Questo piccolo e povero regno è tra i più felici del mondo. Qual è il suo segreto? Un angelo nel bel mezzo dell'inferno: ecco la storia della levatrice di Auschwitz

Come fanno gli uccelli a non scontrarsi mai in volo? Un curioso studio ha trovato la risposta

8.330
Advertisement

Gli immensi stormi creati dalla riunione di migliaia di uccelli in volo ha sempre affascinato l'uomo: Leonardo da Vinci è solo uno dei tanti ad aver rivolto il naso verso il cielo e studiare le tecniche di volo di diverse specie di pennuti.

Ma avete mai notato un fatto? Nonostante la velocità raggiunta da ogni esemplare e i bruschi cambi di direzione, non accade mai che due uccelli si scontrino in volo: perché?

Un gruppo di scienziati, dopo aver condotto un'interessante ricerca sul caso, sembra aver trovato una risposta...

 

Gli scienziati hanno scoperto il motivo per cui gli uccelli non si scontrano mai in volo.

immagine: sciencenews.org

Tutto è dovuto ad una semplice regola rispettata in maniera del tutto naturale da tutti gli uccelli: girare a destra. Sono arrivati a tale conclusione a seguito di un esperimento ripetuto ben 120 volte: due uccelli venivano liberati alle estremità opposte di un corridoio. Al punto di incontro entrambi viravano verso destra e allo stesso tempo assumevano altitudini diverse. Questo comportamento evitava ogni volta lo scontro in aria. 

Una regola acquisita con anni di evoluzione.

immagine: it.pinterest.com

"Gli uccelli hanno seguito un rigido percorso evolutivo per arrivare infine alla convenzione della svolta a destra.", ha affermato il professor Mandyam Srinivasan dell'Università del Queensland, in Australia. 

Non esistono studi precedenti, oltre a quelli di Leonardo da Vinci, che hanno approfondito il volo degli uccelli per scoprire cosa accade quando due esemplari si dirigono nella stessa direzione. 

Advertisement

Un'osservazione che potrebbe rispondere al problema dell'affollamento aereo dei cieli.

immagine: hanhkhatkito.org

Le tratte aeree diventano sempre più numerose e ciò si traduce in un progressivo affollamento dei cieli. Gli uccelli possono insegnare all'uomo un modo per scongiurare scontri aerei in alta quota: si potrebbe infatti seguire la loro semplice regola, quella di girare a destra ed assumere altitudini diverse. 

Lo studio ha sollevato un importante quesito a cui ancora non si è giunti ad una risposta: è possibile che la disposizione all'interno dello stormo sia regolata dall'inclinazione individuale di un uccello di spostarsi verso il basso o verso l'alto, in modo da evitare qualsiasi scontro con gli altri esemplari vicini?

Esperimenti volti all'individuazione di una risposta valida sono in corso, nel frattempo possiamo meravigliarci di un fatto: di quanto abbiamo ancora da imparare dalla Natura! 

Ecco un breve video dell'esperimento condotto dal professor Srinivasan! Stupefacente! 

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie