Combatte contro la malattia pur di vedere la sua padrona sposarsi: ecco la sua dolcissima storia - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Combatte contro la malattia pur di vedere…
Perché le camicie da donna e quelle da uomo hanno i bottoni su lati opposti? Questo professore di arte ricrea per i suoi alunni opere famose con i gessetti: l'effetto è strabiliante

Combatte contro la malattia pur di vedere la sua padrona sposarsi: ecco la sua dolcissima storia

7.294
Advertisement

Sembrava destinato a rimanere solo per il resto della sua vita, ma poi ha incontrato, all'uscita di un alimentari, la padrona che si sarebbe presa cura di lui: questa è la storia di Charlie Bear, un labrador abbandonato salvato dalla strada da Kelly O’Connell che ha lottato con tutte le sue forze per rimanere in vita per essere presente al giorno delle nozze di Kelly.

Ma scopriamo la storia di Charlie e Kelly, che dimostra come il rapporto tra cane ed essere umano vada spesso al di là di ogni immaginazione.

Kelly trovò Charlie in un carrello della spesa quando era un cucciolo, aveva appena 12 settimane.

Non poteva prendersene cura perché stava studiando per divenire veterinaria, quindi lo portò al rifugio dove lavorava.

Advertisement

Ma poi Kelly lo accolse in casa ed i due divennero inseparabili.

Quando Kelly si innamorò del suo futuro marito James Garvin, non esitò a far trasferire anche Charlie a casa sua.

Ma lo scorso aprile la triste scoperta...

Advertisement

... dopo un mancamento, Charlie fu portato dal medico e gli venne diagnosticato un tumore al cervello.

Nella settimana dei preparativi per le nozze, Charlie riuscì a non darsi per vinto, facendo sperare Kelly che riuscisse a presenziare.

Advertisement

E fu così che Charlie, non senza fatica, riuscì a partecipare alla cerimonia, facendo scoppiare in lacrime di gioia Kelly...

... Charlie riuscì a vedere la padrona con la quale era cresciuto sposarsi, riuscì a tenere duro quanto bastava per far parte della nuova famiglia. Il 9 settembre, 8 giorni dopo il matrimonio, Charlie fu soppresso per alleviare il suo dolore, ma morì attorniato dalla sua famiglia, davanti al caminetto di casa. Kelly non lo dimenticherà mai e non dimenticherà neanche quanto si è battuto contro la malattia per esserci al suo matrimonio.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie