Il Fascino Vertiginoso Delle Città A Strapiombo: 7 Luoghi Che Non Si Arrendono Al Tempo E Alla Gravità - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il Fascino Vertiginoso Delle Città…
Dalla Cina a Londra in 18 giorni: ecco la nuova tratta ferroviaria destinata al trasporto di merci Metropolitane come opere d'arte: ecco alcune delle stazioni più belle al mondo

Il Fascino Vertiginoso Delle Città A Strapiombo: 7 Luoghi Che Non Si Arrendono Al Tempo E Alla Gravità

11 Gennaio
4.912
Advertisement

Siamo abituati a vedere per televisione o intorno a noi città metropolitane, maestosi grattacieli o imponenti edifici nell'entroterra... ma cosa ne direste di dare un'occhiata a città o paesi costruiti "in bilico"?

Oggi vogliamo mostrarvi 7 città che l'uomo ha deciso di edificare seguendo i confini imposti da Madre Natura e andando a costruire su ripide pareti rocciose, al limite di alte e scoscese scogliere e rupi! Inimmaginabile, eppure molte persone abitano proprio in questi luoghi fuori dal tempo... e dallo spazio!

1. Pont-en-Royans, Francia

Costruita nel XVI secolo, le case sospese nel piccolo paesino francese di Pont-en-Royans si intersecano perfettamente nel paesaggio circostante, formando quasi un'unità con le vertiginose pareti rocciose ed il fiume che si estende proprio sotto di esse!

Advertisement

2. Setenil de las Bodegas, Spagna

Dati sembrano asserire che persone abbiano abitato la cittadella di Setenil de las Bodegas almeno da 2000 anni, ma solo a partire dal XII secolo hanno iniziato a costruire, scegliendo di edificar proprio vicino alla scogliera. Una delle motivazioni che spinse a costruire proprio in mezzo alla roccia fu quella di difendersi come meglio di poteva dagli attacchi delle altre popolazioni.

Advertisement
immagine: Samu/Flickr

3. Castellfollit de la Roca, Spagna

Questo villaggio medievale spagnolo assomiglia ad un paesaggio tratto da un libro di Tolkien! Costruito circa 1000 anni fa, il villaggio è stato edificato su una striscia di roccia vulcanica, aspetto che ne garantisce la precarietà e la "ristrettezza di spazi".

immagine: SBA73/Flickr

4. Cuenca, Spagna

Risalente al XV secolo, questa cittadina iniziò a formarsi proprio su un'altura collinare, ma poi l'immaginazione prese il sopravvento e si volle tentare il tutto per tutto: costruzioni al limite dei progetti fisici, lungo scogliere ripide e frastagliate.

5. Craco, Italia

Il villaggio di Craco, in Italia, sembra quasi un castello nella roccia, dominato da un oscuro signore pronto a costruirvi la propria dimora del terrore. Costruita nell'VIII secolo, la cittadella fu in realtà edificata in questo modo per difendersi dalle offensive dei barbari.

immagine: Wallora/Wikipedia

6. Iglesias, Italia.

immagine: Atlas Obscura

Originariamente pensato come luogo dove edificare una fabbrica, oggigiorno si presenta come una pittoresca cittadina turistica. Potrà non essere la cittadina più grande del nostro elenco, ma è sicuramente incantevole, soprattutto per la vista mozzafiato che si può osservare dalle sue abitazioni.

immagine:  /luca/Wikipedia

7. Sant’Agata de’Goti, Italia

Situata nella "caviglia" dello stivale italiano, Sant’Agata de’Goti è una piccola cittadella medievale che si affaccia su una ripida cima verdeggiante. Le sue strade sono troppo strette per mettere il transito di veicoli, in questo modo il suo carattere antico è rimasto inalterato.

Tags: ViaggiCuriosiAmbiente
Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

x

Ricevi i migliori articoli!

Iscriviti a Curioctopus.it e non perdere le migliori storie della settimana.

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy di Curioctopus.it

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie