Coronavirus: una donna senza vergogna si porta via l'intera fornitura di carta igienica del supermercato - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Coronavirus: una donna senza vergogna…
Questo fioraio ha portato tutti i fiori invenduti al cimitero della sua città per abbellire le tombe dei defunti Coronavirus: in quarantena le donne vittime di violenza domestica sono più a rischio e non possono chiedere aiuto

Coronavirus: una donna senza vergogna si porta via l'intera fornitura di carta igienica del supermercato

25 Marzo 2020 • di Marco Renzi
5.773
Advertisement

In un momento in cui tutti dovremmo pensare al bene della comunità e non solo ai nostri interessi, si moltiplicano in tutto il mondo i casi di sciacallaggio o mancanza di senso civico, che rimbalzano poi sui social alimentando l'indignazione comune.

Sicuramente tra i più odiosi troviamo quello di una donna in Florida, che recatasi in un negozio di casalinghi ha pensato bene di acquistare e portare via l'intera fornitura di carta igienica, tovaglioli e fazzoletti, non curandosi delle conseguenze che il suo gesto egoista avrebbe potuto avere sugli altri clienti. La sua vergognosa impresa è stata però filmata da una passante, che ha deciso poi di pubblicare il video per mostrare a tutti fin dove può spingersi l'ignoranza umana.

Nel video si vede la donna, aiutata presumibilmente da un familiare, che carica scatoloni interi di materiale sanitario sul suo pick-up e sull'automobile. La donna che filma sottolinea varie volte quanto questa azione sia sbagliata nei confronti degli altri, ma riceve solo risposte arroganti. La conversazione arriva addirittura a toccare temi politici, quando la ragazza ipotizza "Scommetto che sostiene Trump" e l'altra, caricando scatole su scatole, risponde "Donald Trump! Evviva Donald Trump!".

Insomma una scena piuttosto penosa, che ha ispirato in molte persone un forte senso di tristezza ma anche molta rabbia. Oltre a biasimare la condotta della donna (che, come ipotizzato nel video, potrebbe anche rivendere i materiali ad un prezzo maggiorato, cosa ancora più odiosa), gli utenti si sono scagliati anche contro il punto vendita Dollar Tree, al punto da spingere la portavoce ad emettere una nota in merito. A detta sua, nei negozi della catena è già in vigore una limitazione ai pezzi acquistabili dal singolo cliente, ma tristemente in questo caso non è stata rispettata.

Una giustificazione plausibile, ma che difficilmente potrà placare la rabbia di coloro che si troveranno a vagare per negozi alla ricerca di un misero rotolo di carta igienica.

Tags: Attualità
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie