Le Nazioni Unite avvertono: il cambiamento climatico renderà il cibo sempre più costoso - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le Nazioni Unite avvertono: il cambiamento…
In Nuova Zelanda è stata scoperta una nuova specie di pappagallo preistorico gigante Questo artista di strada riporta in vita spazi urbani in decadenza con vernice spray e creatività

Le Nazioni Unite avvertono: il cambiamento climatico renderà il cibo sempre più costoso

1.264
Advertisement

Gli effetti del cambiamento climatico sono sempre e soltanto negativi e, purtroppo per noi, sembrano essere diventati implacabili, quasi al punto che il destino futuro del nostro pianeta Terra sembra spacciato. Tra le conseguenze del climate change c'è anche quella legata all'approvvigionamento di cibo su scala globale, ed un rapporto ufficiale delle Nazioni Unite ci mette in guardia sui pericoli di un futuro però sempre più in avvicinamento.

immagine: USDA

Più di 100 esperti delle Nazioni Unite hanno unito i loro sforzi contribuendo alla pubblicazione del rapporto, che parla molto chiaro: se le temperature medie del nostro pianeta continueranno a salire, la produzione alimentare ne risentirà in maniera significativa; ciò significa che eventi naturali (sempre più catastrofici) come il disgelo del permafrost, le conseguenti inondazioni, le ondate di calore, gli incendi e il fenomeno della siccità renderanno più difficile produrre cibo a sufficienza.

A tutto ciò va aggiunto il livello sempre più alto di anidride carbonica prodotto dall'emissione dei gas serra, che rende la qualità stessa del cibo sempre minore; in parole povere, ciò significa che in un futuro breve, il cibo ci costerà sempre di più.

immagine: USDA

Ma non tutto è perduto: secondo Pamela McElwee, tra i 100 esperti autori del rapporto, possiamo ancora agire prima che sia troppo tardi, purché si sia disposti ad impegnarci tutti, sia nei gesti più piccoli che in quelli intrapresi dalle grandi compagnie ed organizzazioni. Insomma, la strada è ancora molto lunga, ma possiamo farcela. Possiamo accorciare questa distanza.

Source:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie