È nato senza mani, ma realizza opere di una precisione artigianale indescrivibile - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
È nato senza mani, ma realizza opere…
Un team di architetti trasforma una cadente chiesetta del XIX secolo in una casa vacanze da sogno Ecco a voi l'incredibile tempio indiano in cui si adorano 20mila topi sacri

È nato senza mani, ma realizza opere di una precisione artigianale indescrivibile

05 Agosto 2016 • di Giulia Bertoni
10.995
Advertisement

La maggior parte di noi viene al mondo con tutti gli arti al loro posto eppure la manualità e la precisione rimangono capacità di cui dispongono in pochi. Sarà una questione di pazienza? O di allenamento? Forse entrambe le cose. Certamente il realizzatore di questi dettagliatissimi modellini in scala, oltre a essi, deve aver avuto anche tanta forza di volontà per realizzare questi piccoli capolavori di precisione. Lui, infatti, la fortuna di nascere con tutti gli arti non l'ha avuta...

Immagini: Denniz Futalan

Stanno facendo il giro del web le immagini di questo artigiano nato senza mani che realizza modelli di tricicli a motore in scala.

Immortalato dal fotografo filippino Denniz Futalan, quest'uomo, di cui non è noto il nome, vive e lavora nella città di Dumaguete.

Advertisement

Nelle filippine il triciclo a motore è un mezzo di trasporto molto comune e apprezzato, per questo i modellini da collezione non riguardano solo le automobili.

Con questa foto è possibile rendersi conto di quanto piccoli ma precisi siano le opere che realizza aiutandosi con i piedi e con l'unico accenno di segmento terminale che ha nell'arto destro.

Il fotografo ha raccontato che il proprietario dell'azienda Ct Limit Digital ha insegnato al ragazzo a realizzare le miniature. Grazie al successo degli scatti di Futalan, l'attesa per ottenerne uno è ora piuttosto lunga.

Advertisement

A questi modellini è stato dato l'appropriato nome di "Pedibox" e il loro prezzo è di 500 pesos filippini, circa 10 euro.

Come spesso sentiamo raccontare, le persone meno fortunate sanno essere piene di risorse e capaci di andare oltre le barriere che una disabilità come questa crea.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie