Ecco una delle razze di gatto più belle al mondo... Ed anche la più costosa! - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ecco una delle razze di gatto più belle…
Questo caravan può sembrare strano, ma vedendo come è fatto ne vorrai uno anche tu 19 luoghi meravigliosi che hanno ispirato fiabe e film

Ecco una delle razze di gatto più belle al mondo... Ed anche la più costosa!

13.838
Advertisement

Il mondo dei gatti conta un infinità di esemplari che si distinguono tra loro per la provenienza, la lunghezza del pelo, il suo colore e per il carattere. Alcuni di loro sono più diffusi, ma non per questo meno degni di nota, altri invece sono più rari, e vantano una fisionomia del tutto particolare. Tra i gatti più peculiari, e anche più costosi, c'è il gatto del Bengala, la prima razza in assoluto ottenuta dall'incrocio tra un felino domestico ed uno selvatico, ovvero il gatto leopardo.

Siete curiosi di conoscere l'aspetto di questa magnifica creatura? Non fatevi ammaliare troppo!

via: Instagram

Nel 1963, in California, venne fatto accoppiare un gatto domestico con un gatto leopardo asiatico, con l'intento di conservare alcune caratteristiche di quest'ultimo.

Il gatto leopardo asiatico è un piccolo felino selvatico che vive nel sud-est asiatico. Nonostante la somiglianza, non ha nulla a che vedere con il leopardo, appartenente al genere Panthera e non al Felis.

Advertisement

Nel 1973 venne ripetuto l'incrocio per testare la resistenza del gatto leopardo ad alcune malattie. Gli esiti della ricerca furono deludenti, ma servirono a definire la nascita di una nuova razza di gatto: il gatto del Bengala.

I primi esemplari mostravano un carattere molto nervoso. Solo dopo anni di incroci con gatti domestici si ottenne un carattere più docile.

Solo nel 1991 la razza venne riconosciuta ufficialmente.

Advertisement

Il corpo del gatto del Bengala è molto robusto e muscoloso, soprattutto quello dei maschi. Il mantello è praticamente quello di un leopardo, con le distintive macchie nere su un pelo giallo oro.

Chi ha avuto modo, e la fortuna, di accarezzare un gatto del Bengala puro, parla di un manto incredibilmente liscio e setoso.

Advertisement

L'aspetto conserva esattamente le caratteristiche dei suoi parenti selvatici, ma il suo carattere è docile e affettuoso, anche con gli altri animali.

Advertisement

Nei primi posti delle razze di gatti domestici più costose al mondo c'è proprio il gatto del Bengala, a causa della sua purezza, della rarità e della sua origine.

Il prezzo di un esemplare può superare anche i 2500 euro!

Ma potete stare tranquilli: nonostante le cifre esorbitanti, la compagnia e l'affetto di un gatto non si misurano certo dal prezzo!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie