La storia della bambina che riuscì a salvare la vita del fratellino con 1 dollaro e 11 centesimi - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La storia della bambina che riuscì…
13 gatti nati con dei baffi perfetti: impossibile prenderli sul serio! 20 insegnamenti del Mahatma Gandhi di cui il mondo ha terribilmente bisogno

La storia della bambina che riuscì a salvare la vita del fratellino con 1 dollaro e 11 centesimi

8.155
Advertisement

Tess è una bambina di 8 anni vivace e intelligente. Un giorno, casualmente, ascoltò di nascosto una conversazione tra i suoi genitori: parlavano di Andrew, suo fratello. La bambina sapeva già che suo fratello era gravemente malato e che non potevano permettersi le cure mediche, stavano perciò per trasferirsi in un appartamento più piccolo ed economico, per risparmiare sulle spese del mutuo. Ma quel giorno i suoi genitori apparivano disperati come mai li aveva visti prima...

Li sentì dire che una sola operazione avrebbe potuto salvare Andrew, ma era troppo costosa.

immagine: pixabay.com

Suo padre aveva chiesto un prestito, ma non lo aveva ottenuto. Sentì la madre piangere dicendo “Solo un miracolo può salvarlo”.

Tess andò nella sua stanza, tirò fuori il salvadanaio, nascosto nell'armadio, ne svuotò il contenuto sul pavimento, contò le monetine con pazienza e uscì di casa dalla porta sul retro, dirigendosi verso la farmacia locale

La bambina attese pazientemente il suo turno, ma il farmacista sembrava troppo occupato a conversare con un cliente e non le prestava attenzione.

Spazientita Tess lo chiamò, e il farmacista rispose con un tono sgradevole. La bambina gli fece capire che gli doveva parlare di una situazione grave.

immagine: pixabay.com

"Mio fratello è malato e voglio comprargli un miracolo! Il suo nome è Andrew, ha qualcosa che cresce dentro la sua testa e i miei genitori dicono che solo un miracolo può salvarlo. Quindi, quanto costa un miracolo?

"Non vendo miracoli. Mi dispiace, ma non posso fare niente per te", concluse frettolosamente il farmacista.

La scenetta richiamò l'attenzione del cliente che il farmacista stava servendo.

Advertisement

Interessato alle parole della bambina l'uomo le chiese: "Di che tipo di miracolo ha bisogno Andrew?"

immagine: pixabay.com

“Non lo so”, rispose Tess con gli occhi pieni di lacrime, “so solo che è malato e la mia mamma dice che ha bisogno di un'operazione. Ma mio padre non può permetterselo, quindi voglio usare il mio denaro! Ho un dollaro e undici centesimi.”

“Ma che coincidenza”, disse l'uomo sorridendo, “un dollaro e undici centesimi, è proprio il prezzo di un miracolo per un fratellino!”

Quell'uomo era Carlton Armstrong, specialista in neurochirurgia, che pochi giorni dopo eseguì l'operazione in modo totalmente gratuito.

Alla notizia, i genitori di Andrew e Tess non credevano alle loro orecchie e si chiedevano quanto potesse essere costato l'intervento.

Tess sorrideva, ora sapeva esattamente quant'è il costo di un miracolo: un dollaro e undici centesimi, più la fede di una bambina.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie