Questo gatto ha iniziato a proteggere il suo piccolo umano ancora prima che nascesse

Marco Renzi

03 Marzo 2016

Questo gatto ha iniziato a proteggere il suo piccolo umano ancora prima che nascesse
Advertisement

L'arrivo di un neonato in una casa in cui vivono degli animali può portare a degli squilibri nella psicologia di questi ultimi. Se il padrone di casa non si informa e non attua le tecniche giuste, può capitare infatti che soffrano un po' di gelosia nei confronti nuovo arrivato, con conseguenze anche potenzialmente pericolose.

Se però si sta attenti a ricoprire l'animale di attenzioni anche durante la gravidanza e dopo il parto, diventerà un baby-sitter affezionato ed insostituibile. Proprio come il gatto Panda, che vi presentiamo oggi.

via © Liel Ainmar Assayag

Advertisement

Da quando la sua padroncina è rimasta incinta, questa gattina di 2 anni e mezzo ha iniziato ad abbracciare il pancione

Da quando la sua padroncina è rimasta incinta, questa gattina di 2 anni e mezzo ha iniziato ad abbracciare il pancione

"Panda ha iniziato a seguirmi ovunque, poggiando la sua testa sulla mia pancia, come a voler proteggere il bambino" racconta Liel.

 

Advertisement

Questo comportamento si protrasse per tutti i nove mesi, fino al parto

Questo comportamento si protrasse per tutti i nove mesi, fino al parto

Una volta arrivato il piccolo Sean, Panda lo ha riconosciuto subito come un fratellino

Una volta arrivato il piccolo Sean, Panda lo ha riconosciuto subito come un fratellino
Advertisement

E continua tutt'ora ad abbracciarlo come faceva prima della nascita

E continua tutt'ora ad abbracciarlo come faceva prima della nascita

Tra l'altro, Panda non è l'unico custode peloso su cui Sean può contare... che bimbo fortunato! :-)

Tra l'altro, Panda non è l'unico custode peloso su cui Sean può contare... che bimbo fortunato! :-)
Advertisement