Un segreto di 4000 anni può salvare la vita a milioni di persone senza acqua potabile - Curioctopus.it
x
Un segreto di 4000 anni può salvare…
Perfezionisti sul luogo di lavoro: le foto stravaganti che testimoniano il loro passaggio L'assurda fine del cucciolo di delfino, ucciso per scattare un selfie

Un segreto di 4000 anni può salvare la vita a milioni di persone senza acqua potabile

19 Febbraio 2016 • di Marco Renzi
6.089
Advertisement

Secondo un rapporto dell'Onu, il numero di persone al mondo che non hanno accesso diretto all'acqua potabile si attesta a 1,1 miliardi: le malattie che conseguono all'assunzione di acqua non potabile, restano la principale causa di morte di queste persone. Il numero è destinato a crescere con il passare del tempo, pertanto una soluzione a questa reale emergenza dovrebbe essere trovata.

La Moringa Oleifera, un albero molto diffuso nella fascia tropicale ed equatoriale del pianeta e già ampiamente usato in ambito alimentare, potrebbe essere la soluzione tanto ricercata, per ridurre le malattie idriche e migliorare la qualità di vita delle popolazioni in condizioni di povertà. 


Elimina la torbidità dell'acqua e ne riduce la carica batterica del 99,99%

I ricercatori della Pennsylvania State University, Stati Uniti, stanno studiando le eccezionali proprietà antibatteriche della Moringa Oleifera, originaria dell'India orientale, che veniva utilizzata nell'Antico Egitto per depurare l'acqua.

I semi della pianta contengono una sostanza proteica che funziona da depuratore naturale dell'acqua: risultano essere un agente naturale per chiarificare le acque molto torbide.

La diminuzione della torbidità è accompagnata ad una riduzione della carica batterica fino al 99,99%.

Il periodo di massima efficienza depurativa dei semi della pianta corrisponde alla stagione delle piogge, quando raggiungono la massima maturazione. 

È una tecnica molto accessibile, e se non ne esistono altre, può essere una possibilità concreta di salvare milioni di persone.

La tecnica di depurazione che utilizza i semi di Moringa è adatta alla depurazione di acque superficiali, come quelle di fiumi, ruscelli, laghi e pozze stagnanti, ma non conviene utilizzarla per acque sotterranee, che contengono ad esempio arsenico, che questo metodo non è in grado di eliminare.

"Questo metodo non è un miracolo, ma potrebbe servire in caso di emergenza, o là dove la gente non ha alcuna altra risorsa per trattare l'acqua che beve", afferma Michael Lea, un ricercatore che ha pubblicato uno studio sulla Moringa Oleifera. 

L'efficacia dei semi di questa pianta 'miracolosa' è ormai testata scientificamente. Se avete ancora qualche dubbio, guardate questo video: in tempo reale, l'acqua torbida si trasforma in limpida. :-)

Guarda il Video:

Tags: CuriosiGreen
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie