Un fotografo racconta la vita di chi ha deciso di vivere senza tecnologia - Curioctopus.it
x
Un fotografo racconta la vita di chi…
Abbatte un muro per ristrutturare casa e scopre una città sotterranea di 3500 anni Radamenes, il gatto che conforta gli animali post-operazioni chirurgiche con un

Un fotografo racconta la vita di chi ha deciso di vivere senza tecnologia

02 Gennaio 2016 • di Marco Renzi
16.333
Advertisement

Fa pensare allo splendido film Into the Wild il progetto del fotografo francese Antoine Bruy, e le premesse sono esattamente le stesse.

Email, messaggi, connessione e reperibilità costante, ritmo serrato, lavoro, soldi, traffico... Probabilmente è capitato a tutti di sentirsi schiavi della società moderna e chiedersi: voglio veramente vivere così? É possibile lasciar perdere tutto? Potrei rinunciare al comfort e alla tecnologia? E come mi sentirei se lo facessi?

Queste le domande che ossessionavano il fotografo Antoine Bruy quando ha deciso di fare il giro dell'Europa in autostop, nella speranza di incontrare uomini e donne che avessero fatto la scelta radicale di voltare le spalle alla civiltà moderna e di abbandonare uno stile di vita regolato da produzione, efficienza e consumo.

Bruy ha incontrato tutti coloro che hanno scelto di vivere a contatto con la Natura, lontano dalla società. Nessuno di loro proveniva da famiglie di contadini né sapeva da dove cominciare. Hanno imparato da soli ad allevare il bestiame, cacciare e coltivare la terra.

Le fotografie del suo progetto, intitolato Scrublands, sono serene e immediate, come la vita quotidiana dei loro protagonisti. Per loro, il tempo ha rallentato e gli ha permesso di vivere a un ritmo diverso, più in armonia con la Natura. "Mai più il ticchettio degli orologi, il tempo è scandito dai giorni e dalle notti, dalle stagioni e dai cicli lunari", scrive Bruy.

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Tags: ViaggiFotografia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie